SLR Magic 17mm T1.6, il 35mm equivalente dall'elevata apertura per Micro Quattro Terzi

Previsto entro la fine del mese di Dicembre 2013 l'ottica a fuoco manuale SLR Magic 17mm T1.6 per Micro Quattro Terzi, caratterizzate da ghiere con denti per il controllo fluido nelle riprese video

Il mondo della fotografia e dei video sono sempre più in sovrapposizione. Si presentano quindi sempre più spesso sul mercato dei prodotti che strizzano l'occhio più al videomaker che al fotografo. Ne è un esempio il nuovo SLR Magic 17mm T1.6. Sicuramente un'ottima ottica tuttofare, dato che su Micro Quattro Terzi corrisponde ad un 34mm equivalente.

Un'ottica per l'appunto versatile, dato che trasformando le nostre gambe in uno zoom, basta un passo avanti oppure indietro per coprire la maggior parte delle inquadrature. Interessante poi l'ampia apertura, sicuramente utile per staccare adeguatamente il soggetto dallo sfondo. Ma quello che rende particolarmente interessante quest'ottica è la forma delle ghiere di controllo del diaframma e della messa a fuoco manuale.

Sono infatti dentellate in modo da agganciarsi facilmente a meccanismi come quelli di follow focus. Questo consente di variare la distanza di messa a fuoco e l'apertura del diaframma in modo fluido durante l'effettuazione di riprese video. Le altre caratteristiche tecniche sono altrettanto interessanti, a partire dalla struttura in metallo fino al diaframma con ben 9 lamelle.

Per apprezzarne la resa vi propongo in chiusura un video realizzato insieme alla Olympus OM-D E-M5, dove si apprezza anche l'efficacia della stabilizzazione su cinque assi incorporata nella fotocamera. Si ha infatti la sensazione che le riprese siano effettuate con l'ausilio di una steady cam, mentre in realtà sono tutte effettuate a mano libera.

La commercializzazione dell'SLR Magic 17mm T1.6 è prevista entro la fine del mese di Dicembre 2013, ma non è stato ancora comunicato il prezzo di lancio.

Via | dpreview.com

  • shares
  • +1
  • Mail