Viaggio ancestrale con Renato D'Agostin: dall'Etna alla Cappadocia

Dall'Etna alla Cappadocia, dalle foto ai libri, in viaggio con Renato D'Agostin, tra paesaggi ancestrali e orizzonti da mettere a fuoco con le emozioni.

Cappadocia © Renato D'Agostin

Con l'animo errante, lo sguardo aperto ad orizzonti labili e visioni ancestrali, oggi approfitto del talento visivo di Renato D'Agostin, per compiere un viaggio nello spazio di una fotografia in bianco e nero stampata in camera oscura, nel paesaggio intimo di una calza smagliata, e tra le pagine di libri destinati all'angolo più visionario della libreria.

Mentre l'Etna infiamma gli obiettivi con la sua ira incandescente, torno sulle vette del paesaggio atavico e quasi mistico, fotografato e stampato in camera oscura dal giovane fotografo italiano.

23 stampe artigianali ad alto tasso di Photoshop manuale, da sfogliare nelle 48 pagine del volume omonimo, pubblicato nel 2013 da Edizioni nomadi, accompagnato dal resto poetico di Luigi Cerantola, disponibile anche con disco in vinile del coro MensanaX diretto da Alan Ale Oxandabarat, sulla base musicale composta da Claudio Sichel, per evocare il gorgoglio lavico del suo richiamo, che consiglio di sbirciare online.

Fotografie del "deserto nero" siciliano, in mostra alla mc2gallery di Milano, dal 18 febbraio al 21 marzo 2014.

Un progetto editoriale che scava nel paesaggio ancestrale, ma mai così lontano da quelli fotografati nelle città urbane, nelle dimensioni mentali e oniriche di Metropolis, i frammenti aguzzi di Tokyo Untitled, e la Venezia lontana dagli stereotipi e Cliché per turisti, esplorata da uno dei suoi figli e sguardi meno convenzionali.

Una rotta 'lunare' che punta alle vette dell'antico regno di Cappadocia, i profumi dell'Anatolia e i sentieri percorsi dalla storia di questo crocevia di commercianti e invasori, incastrata in ogni crepaccio, ombra rocciosa, superficie ruvida, e orizzonte da mettere a fuoco con le emozioni, disponibile da Settembre 2014, da sbirciare qui e sui profili social del fotografo.

Cappadocia © Renato D'Agostin

Foto | Cappadocia © courtesy Renato D'Agostin
Via | Facebook - Instagram

  • shares
  • +1
  • Mail