Shake di Carli Davidson fotografa le espressioni esilaranti di cani 'agitati'

Shake di Carli Davidson scatta ritratti insoliti ed esilaranti di cani immortalati nell'atto di scrollarsi, raccolti in un libro, protagonisti di un video in slow motion.

SHAKE from Variable on Vimeo.

Shake Your Body ...


Al ritmo del tormentone anni '70 della famiglia Jackson, della cover di Justin Timberlake, oppure di questo video in slow motion, realizzato dal collettivo Variable a partire dal progetto di Carli Davidson, che scatta foto ad alta velocità di cani trasfigurati dall'atto di scrollarsi.

Shake è un progetto bizzarro e divertente, che immortala il volo aerodinamico di guance, orecchie, lingue, occhi, musi e corpi di ogni taglia, razza e temperamento, sconquassati dal gesto liberatorio di agitarsi, in un vortice selvaggio e imprevedibile di pelo, pelle e saliva gocciolante.

Una sorprendente e divertente gallery di ritratti e punti di vista insoliti, ispirata alla Davidson dal comportamento del suo grosso mastino Norbert, e l'effetto delle forze centrifughe che possono raggiungere questi particolari movimenti, oggetto di studio al Georgia Institute of Technology di Atlanta.

Un progetto nato per curiosità, realizzato cogliendo le pose del cane in movimento, e approfittando delle velocità di scatto (fino a 10 fotogrammi al secondo) e la messa a fuoco di una Nikon D4.

Tanti ritratti di cani degli amici dalla fotografa di Portland, e di ospiti del Panda Paws Rescue di Vancouver che si prende cura di quelli che non hanno una casa, 61 dei quali sono stati raccolti nelle 144 pagine del volume omonimo edito da Harper Design alla fine dello scorso ottobre, disponibile in versione cartacea da sfogliare, ma anche eBook digitale.

Foto | Facebook - Nikon

  • shares
  • +1
  • Mail