"WAYPOINTS" e le memorie selettive di Douglas Ethridge

Douglas Ethridge

Alcune immagini hanno il potere di evocare ricordi, altre quello di scavare nella memoria selettiva, che alterata in modo imprevedibile i residui del reale restituendone visioni alterate, intriganti e suggestive, qualche volta illuminanti.

Memorie selettive come quelle fotografate da Douglas Ethridge lungo la West Coast a caccia di reminiscenze infantili, protagoniste di "WAYPOINTS" ed esposte alla Camerawork Gallery di Portland, dal 29 gennaio al 25 febbraio 2011.

Un progetto nato dal desiderio di esplorare con occhi diversi gli stessi luoghi conservati dalla memoria, ancorati a visioni quasi oniriche di castelli di sabbia, tesori risputati dal mare, foreste sottomarine e orizzonti lontani, nei quali ognuno di noi può scovare i propri ricordi e proiezioni fantastiche.

Douglas Ethridge
Douglas Ethridge Douglas Ethridge Douglas Ethridge Douglas Ethridge

Douglas Ethridge Douglas Ethridge Douglas Ethridge Douglas Ethridge

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: