Nuove Sony DSC W-55, W-35

Sony DSC W-55 La Sony in contemporanea con la presentazione delle DSC S-700 e DSC S-650, di cui vi abbiamo già parlato, ha presentato anche due fotocamere della serie W, basate sul medesimo sensore.

Le DSC W-35 e DSC W-55, in linea con la serie W si rivolgono ad un utente che cerca una fotocamera semplice ma con un design curato. Su questo fronte le due nuove nate della casa nipponica hanno molto da offrire, a partire dal corpo completamente metallico, che nella W-55 diventa di alluminio spazzolato, fino all’ampia gamma di colori disponibili. Tecnologicamente la prima cosa che colpisce è sicuramente l’obiettivo Carl Zeiss Vario-Tessar 38-105mm (eq. 35mm.) che consente di mettere a fuoco in condizioni macro ad una distanza di soli 2 cm.

La modalità High Sensitivity, presente anche in queste fotocamere, viene supportata dall’algoritmo Clear RAW NR il quale ha la funzione di ridurre il rumore di fondo che si viene normalmente a generare con ISO alte. Come per i modelli della serie S la differenza più marcata tra le due fotocamere è rappresentata dal display: nella W-55 è di 2.5” mentre nella W-35 è di 2”.

Le dimensioni da “borsetta” accoppiate ad un peso ridotto, questo grazie sopratutto alla batteria al litio, fanno di questi due modelli un prodotto molto appetibile per il pubblico femminile. La Sony ha risposto egregiamente a chi chiedeva dei prodotti semplici nell’utilizzo, ma che consentissero di fare foto di alta qualità, confermandosi il miglior produttore del segmento.

  • shares
  • +1
  • Mail