Destination Moon: dal 1950 al web

tumblr_lfnz32gbXJ1qatrzo

Tutti gli appassionati di fantascienza e retrofuturo, di viaggi intergalattici tenuti su con ‘i fili’, e di tutine buone per una passeggiata sulla luna, nel futuro e nella fantasia più lungimirante, potrebbero apprezzare la visione di quel Destination Moon di George Pal, che nel 1950 anticipò di quasi un ventennio l’allunaggio del 20 luglio 1969, del quale abbiamo da poco festeggiato il quarantesimo anniversario.

Rivederlo in una piccola sala buia di quei vecchi cinema d'essai che stanno scomparendo ovunque sarebbe il massimo, ma in alternativa potete approfittare della copia on line nell’Internet Archive, o dare un’occhiata dopo il salto.

Dalle esplorazioni dello spazio a quelle del web, nell’immenso archivio LIFE condiviso su Google Images trovate anche la suggestiva galley di scatti ‘spaziali’ realizzati dal fotografo di LIFE Allan Grant sul set del film, e a quei trucchetti ed effetti speciali, che oggi potranno sembrare anche ingenui, ma a quei tempi si sono guadagnati un oscar.

Grazie alla collaborazione del fotografo con LIFE, on line potete avventurarvi nei reperti iconografici colti da un obiettivo che ha indugiato sulla splendida Marilyn poco prima che morisse, o su Marina Oswald qualche ora dopo l’assassinio di Kennedy, mentre grazie alla collaborazione della rivista con Google, potete sfogliarne direttamente on line vecchi numeri, come quello che pubblicò gli scatti 'lunari' (pag 107-110).

Via | Life
Aqua Velvet
Foto | Cult Films

  • shares
  • +1
  • Mail