Albert Bredenhann fotografa donne rasate a zero, per amore, contro il cancro

Albert Bredenhann scatta il ritratto emozionante e dirompente di quello che nella vita non ti toglie neanche il cancro.

Quando diagnosticano un cancro a qualcuno a cui tieni, il senso di dolore ed impotenza sono tali da spingerti a fare qualunque cosa. A Gerdi McKenna è stato diagnosticato un tumore al seno, e dopo qualche mese, la chemioterapia, la perdita dei capelli e tutto quello che comporta, una sua amica ha contattato Albert Bredenhann per richiedere un servizio fotografico capace di distrarla.

Il fotografo sudafricano ha fatto qualcosa di più, e dopo aver richiesto e ottenuto il consenso di ogni donna del gruppo, che conta anche le sorelle e la madre di Gerdi McKenna, ha scattato il ritratto di un gruppo di donne rasate a zero per sostenere l'amica con amore e impegno. E vi assicuro che per una donna di ogni età rasarsi completamente i capelli richiede parecchio coraggio, anche di questi tempi.

Anything for love © Albert Bredenhann/Pixel Pro Photography

Alle ore 8 di domenica 24 febbraio 2014, ad attendere le signore in un parrucchiere di Pretoria, c'era lo champagne servito dai volontari del CANSA (Cancer Association of South Africa), pronti a raccogliere i capelli tagliati ad ognuna, donati per la realizzazione di parrucche destinate a donne malate di cancro.

Anything for love © Albert Bredenhann/Pixel Pro Photography

Questo insieme ad un paio di makeup artist e un operatore amici del fotografo, e buoni per futuri tagli di capelli offerti dal proprietario del salone. Tutti servizi offerti gratuitamente da individui estranei alla vicenda.

Anything for love © Albert Bredenhann/Pixel Pro Photography

La parte più emozionante del progetto riguarda ovviamente Gerdi, ignara di tutto e provata dalla perdita dei capelli, come di una parte della sua identità strappata via da un nemico spaventoso.

Anything for love © Albert Bredenhann/Pixel Pro Photography

“Before the cancer, my bush of thick, curly hair was my statement, my signature, my identity. Losing that part of me has been one of the most difficult parts of this journey … But on that day, I felt so loved knowing that these ladies had done something so selfless to help me feel better. Their love and support only strengthened my resolve to beat this disease for good.”

Anything for love © Albert Bredenhann/Pixel Pro Photography

Gerdi McKenna, attirata nel giardino di un locale con la prospettiva di festeggiare "il compleanno di un amico", che ha trovato ad aspettarla sua madre, le sorelle e un gruppo di amici con le loro teste calve, simbolo inequivocabile ed emozionante del loro amore e sostegno per la dura battaglia che sta combattendo contro il cancro.

Anything for love © Albert Bredenhann/Pixel Pro Photography

Anything for love … fotografa un gruppo di donne rasate a zero per sostenere con amore e impegno la figlia, la sorella e l'amica che lotta contro il cancro. Albert Bredenhann scatta il ritratto emozionante e dirompente di quello che nella vita non ti toglie neanche il cancro.

Anything for love © Albert Bredenhann/Pixel Pro Photography

Anything for love © Albert Bredenhann/Pixel Pro Photography



    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Anything for love © Courtesy Albert Bredenhann/Pixel Pro Photography
Via | Albert Bredenhann/Pixel Pro Photography - Facebook

  • shares
  • +1
  • Mail