Canti e Discanti - Umbria World Fest

Canti e Discanti - Umbria World Fest

L’estate calda e sorniona rallenta i ritmi ma non ha certo il potere di mettere a tacere i conflitti, le tensioni e le antitesi di questo mondo, che si sollazza con guerre, rivolte e crisi di ogni genere .. che neanche a dirlo, non vanno mai in vacanza.

Conflitti e tensioni che sono spesso oggetto dello sguardo e dell’obiettivo di fotografi pluripremiati, sempre di riflessione, e fino al 23 luglio 2011 anche di un caleidoscopico universo fotografico e ben quattro mostre ospitate al palazzo Candiotti (“Palazzo della Fotografia”) di Foligno con la X edizione di “Canti e Discanti - Umbria World Fest”.

Look&Loop – Gli scatti della crisi” di Stefano Simoncini (Photo Editor Loop Magazine) e Riccardo Venturi (vincitore World Press Photo 2011) porta in mostra “conversazioni fotografiche” e gli Scatti della crisi da Scampia a Teheran, da New York a Rangoon, già passati per le Officine Fotografiche di Roma, con il Premio Pulitzer Rick Loomis, il World Press Photo 2010 Pietro Masturzo, la Medaglia d’Oro “Robert Capa” Ashley Gilbertson e lo stesso Riccardo Venturi.

Canti e Discanti - Umbria World Fest
Canti e Discanti - Umbria World Fest Canti e Discanti - Umbria World Fest Canti e Discanti - Umbria World Fest Canti e Discanti - Umbria World Fest

Se “Shadows” a cura di Stefano Simoncini (Loop Magazine) e le fotografie di Riccardo Venturi, si concentrano sulle spoglie fantasmatiche dei martiri della rivolta libica, “Soy Cuba” a cura di Marco Pinna (Staff Editor National Geographic Italia) e gli scatti di Giancarlo Ceraudo, si muovono a proprio agio tra i colori della modernità, l’opaca granulosità di un passato resistente e la sintesi di una dimensione temporale in trasformazione che deve molto ad entrambe.

All’Estonia, nazione ospite di questo “Canti e Discanti - Umbria World Fest, e ai fantastici paesaggi nordici quasi onirici e incontaminati fotografati da Remo Saavisar, è invece dedicata “Estonian Magnificent Wild Nature”, suggestiva, alquanto rinfrescante, e purtroppo pericolosamente seducente per chi vorrebbe aprire il paese a rotte turistiche che rischierebbero di comprometterne l’equilibrio.

Canti e Discanti - Umbria World Fest Canti e Discanti - Umbria World Fest Canti e Discanti - Umbria World Fest

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: