Crystal Clear - I riflessi della realtà trasfigurata da Marta Rovatti Studihrad

Frammenti di immaginario nutrito da una poetica singolare, e uno sguardo sensibile all'inatteso, animano la prima personale della giovane Marta Rovatti Studihrad.

Le Ninfee di Monet fluttuano di luce riflessa, e sguardi stupiti dalla realtà del maestro espressionista, nelle pennellate di circa duecentocinquanta dipinti capaci di assumere la forma delle emozioni.

Quelle fotografate da Marta Rovatti Studihrad giocano con profumi, riflessi e sensazioni di un universo quasi onirico, distillato dalla memoria della giovane fotografa italiana, il suo sguardo sensibile all'inatteso e l'obiettivo sedotto della trasfigurazione del quotidiano.

Crystal Clear - Untitled #2 © Marta Rovatti Studihrad

Frammenti di un'estate lontana, idealizzata dalla memoria e sublimata dalle immagini di “Summer 1993”, protagoniste di un universo “Crystal Clear”, insieme alla ricerca incastonata nei riflessi sospesi di “Latent Content”.

Visoni urbane 'sommerse', che hanno smarrito i punti di riferimento tra ciò che è reale e ciò che non lo è, quello che che sta davanti e dietro lo specchio d'acqua metropolitano, attraversato dalle correnti dell'immaginazione.

Crystal Clear - Untitled #16 © Marta Rovatti Studihrad

Due ricerche per uno sguardo a dir poco intrigante, maturato con una laurea in Design al Politecnico di Milano, un Master in Photographic Studies presso la University of Westminster di Londra, collaborazioni con con l'agenzia fotogiornalistica Contrasto, e fotografi di moda, da Paola Mattioli e Malena Mazza a Milano, a Max Rosborg in Danimarca, insieme alle esperienze formative di progettazione con Fotografica Canon e il Festival Fotografico di Capri con il critico Denis Curti.

Frammenti di grazie e bellezza che animano la prima personale della promettente fotografa italiana, e “Crystal Clear” al MAC - Miradoli Arte Contemporanea (Alzaia Naviglio Grande, 54) di Milano, ad ingresso libero dal 7 al 21 maggio 2014, dal martedì al sabato, dalle ore 16.00 alle 19.30, chiuso domenica e lunedì.

Foto | Crystal Clear © Courtesy Marta Rovatti Studihrad

  • shares
  • +1
  • Mail