Gianni Berengo Gardin: racconti di vita privata e fotografia al Festival “Nel baule” del Maxxi di Roma

Gianni Berengo Gardin inaugura il festival "Nel baule" al MAXXI di Roma con "Il libro dei libri".

Il racconto del riso, delle tradizioni e memorie dell'Italia di ieri e di oggi, protagonisti degli scatti in bianco e nero di Gianni Berengo Gardin raccolti nel volume edito da Contrasto, ha vinto il premio Marco Bastianelli 2014 per il miglior libro fotografico.

Solo l'ultimo di tanti volumi, che nel corso del tempo hanno raccolto il patrimonio di geografie umane, architetture urbane e paesaggi dei nostri tempi, colti dal grande fotografo Italiano in oltre 50 anni di intensa carriera.

Più di 250 volumi fotografici pubblicati dal 1960 al 2013, da Biagio Rossetti Architetto ferrarese, alle Storie di un fotografo, edito nel 2013 da Marsilio, con la mostra partita dalla Casa dei Tre Oci di Venezia, prima di far tappa in altre città, arricchita ogni volta di scatti dedicati ai suoi vicoli, volti e paesaggi, del fotografo che usa 

«la macchina fotografica al posto della penna, la vista invece della parola e scrive con il semplice fotografare».

Grandi fotografi, da Gianni Berengo Gardin a Gabriele Basilico, da Jodice a Cattaneo, dal MuFoCo alla Triennale di Milano

Un prezioso archivio di un milione e cinquecentomila negativi impressi dalla ricerca della prospettiva umana di Gianni Berengo Gardin, selezionato da Bruno Carbone, con le fotografie, i testi, le collaborazioni e le storie raccolte da Venise des saisons (1965) Donne (1997), dagli Spazi dell'uomo (1980) a FotoPiano (1997), da Scanno (1987) a Il racconto del riso (2013).

Tutto condensato in 312 fotografie e pagine di volumi fotografici, arricchiti dalla scheda tecnica, citazioni d’autore, un commento o una riflessione legata alla pubblicazione, per Il libro dei libri appena edito da Contrasto e già sfogliato online.

Gianni Berengo Gardin: Il libro dei libri

2014.07.10_MAXXI_NEL_BAULE_BerengoGardin

Una summa pronta ad inaugurare il Festival “Nel baule” del Maxxi. Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma, con tutte le storie personali e professionali portate nella capitale direttamente da Gianni Berengo Gardin, in dialogo con Roberto Ippolito, direttore e ideatore del Festival, dalle ore 19.00 di giovedì 10 luglio 2014, nello spazio aperto del Museo (in via Guido Reni, 4a) con l’installazione YAP MAXXI 2014. Il primo appuntamento di Play with words ad ingresso libero, da non perdere...

YAP MAXXI Roma

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 61 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail