Samsung Galaxy Camera 2, la recensione dell'originale incrocio tra compatta e smartphone

Dopo le prime impressioni e la prova nelle mani di una dentista, è arrivato il momento delle conclusioni nella recensione della Samsung Galaxy Camera 2

Samsung Galaxy Camera 2, recensione

La Samsung Galaxy Camera 2 è stata sottoposta alla prima presa di contatto ed alla prova nelle mani di una dentista. Ora è arrivato il momento di verificarne la qualità immagine e di trarre le doverose conclusioni. Iniziamo con l’analizzare come si comporta questo “quasi smartphone” ai vari valori ISO.

Qualità immagine

La Samsung Galaxy Camera 2 restituisce dei file JPG davvero appaganti quando li si guarda sul display della fotocamera. Stesso discorso quando si condividono su Facebook o su social network simili. Quando invece si va in stampa si notano i tipici limiti del sensore BSI CMOS dalla ridotta superficie di 1/2,3": il dettaglio fine è infatti poco presente anche alla sensibilità minima di 100 ISO. Ovviamente salendo fino alla sensibilità massima di 3200 ISO la riduzione rumore si porta via anche i dettagli intermedi. Alle massime sensibilità di 1600 e 3200 ISO è anche evidente una certa grana, pur restando intatta la coerenza cromatica. Manca del tutto la possibilità di salvare in formato RAW.

Samsung Galaxy Camera 2, recensione

Conclusioni

Ormai lo sanno tutti. Non serve neppure andare a consultare le statistiche di Flickr per capire che le fotocamere più usate nel mondo sono in realtà quelle integrate negli smartphones. Ma è altrettanto evidente che un bello zoom ed anche un vero flash allo xenon permetto di fotografare con maggiore soddisfazione. Questo è possibile con la Samsung Galaxy Camera 2. Corpo da smartphone e cuore da compatta. Un bell’abbinamento. Peccato però che non possa sostituire del tutto lo smartphone, mancando la possibilità di inserire una scheda SIM per voce e dati. Ma se amate Instagram o app simili, e vi chiedete come potrebbe funzionare con un vero zoom ed un vero flash, allora dovete provare la Samsung Galaxy Camera 2.

Piace:
- estetica ed ergonomia
- display generoso che facilita l’utilizzo
- ottima integrazione con Android
- app dedicata per il controllo remoto

Non piace:
- manca la possibilità di inserire una scheda SIM per voce e dati
- lenta nella prima accensione
- si scalda durante l’utilizzo
- non si può salvare in formato RAW

Nella prossima pagina potete leggere le impressioni di una dentista dopo un centinaio di scatti con la Samsung Galaxy Camera 2.

Samsung Galaxy Camera 2, recensione

  • shares
  • +1
  • Mail