Marcel Duchamp and Eve Babitz, una delle foto più reinterpretate della storia

La foto di Julian Wasser che riprende l'artista Marchel Duchamp mentre gioca a scacchi con la modella Eve Babitz senza vestiti è una delle foto più reinterpretate della storia

Marchel Duchamp è considerato fra i più importanti e influenti artisti del XX secolo. Nella sua lunga attività si occupò di pittura, attraversando le correnti del fauvismo e del cubismo, fu animatore del dadaismo e del surrealismo, e diede poi inizio all'arte concettuale, ideando il ready-made e l'assemblaggio. Ma a partire dal 1923, Duchamp diradò progressivamente la produzione artistica e per dieci anni si occupò quasi esclusivamente di scacchi, arrivando ad alti livelli: fu capitano della squadra olimpica francese, nella quale giocava anche il campione del mondo Alexander Alekhine.

In realtà la sua produzione artistica continuò a proseguire parallelamente all'attività di scacchista. Tante sono infatti le immagini da lui realizzate oppure con lui come protagonista dove viene ripreso l'atto di giocare a scacchi. Famosa l'immagine che lo riprende a giocare insieme al fotografo Man Ray. Ma risulta ancora più famosa la foto scattata dal fotografo Julian Wasser al Pasadena Art Museum nel 1963.

Guarda come l'arte da usare sia arrivata a Roma in bicicletta con Duchamp

Marcel Duchamp and Eve Babitz

Leggi come Gianni De Benedittis per Gattinoni si ispira a Duchamp

Si tratta della famosa partita a scacchi tra Marcel Duchamp e la modella Eva Babitz senza vestiti. Un'immagine talmente famosa da essere una delle foto più reinterpretate della storia. Sul sito covers & citations ho trovato infatti ben 17 reinterpretazioni dello scatto originale: le potete vedere in galleria.

Si tratta di fotografie, illustrazioni, fotomontaggi che citano dichiaratamente lo scatto di Julian Wasser. Colpisce come queste reinterpretazioni siano state realizzate tra il 1970 ed il 2010, dimostrando come la fama di questa immagine sia rimasta costante nel tempo. Ho trovato una reinterpretazione anche su YouTube: la trovate in apertura. Per apprezzarla, se così si può dire, dovete però vederla con il volume audio sufficientemente alto. Non fatelo però se siete al lavoro. Fidatevi.

Foto | germogliare

Marcel Duchamp and Eve Babitz

  • shares
  • Mail