Le foto Instagram della settimana, 30 agosto - 5 settembre 2014

Le foto Instagram più interessanti e poetiche della settimana secondo la redazione di Clickblog


Continua il nostro viaggio alla scoperta delle foto più interessanti viste su Instagram, immagini poetiche, divertenti, descrittive e ironiche o che possano essere una fonte di ispirazione anche per noi. A volte a noi fotografi manca l’ispirazione, siamo assuefatti dalla routine e la nostra fantasia fatica a decollare, in questi casi guardare le foto degli altri, immergersi nei colori e negli scatti degli altri non può che fare bene.

Instagram è un social network fotografico che ci permette di condividere le nostre foto con un pubblico molto vasto ma che, allo stesso tempo, ci permette di guardare quelle degli altri utenti, di persone anche molto lontane da noi. La foto che ho scelto per raccontare la settimana è uno scatto di qsakamaki, un ritratto di una ragazza in metropolitana persa nei suoi pensieri. Una foto che mi piace molto e in cui ognuno può leggerci quello che vuole e si avvicina alla propria sensibilità.
Foto | da Instagram di qsakamaki

Sospesi

Una montagna, un promontorio e un mare infinito di nuvole che galleggiano in cielo, una foto che profuma di libertà.
Foto | da Instagram di twistdee

Biomuseo

Uno scatto fatto al Biomuseo di Panama, un progetto di Frank Gehry in cui scoprire la biodiversità e perdersi tra i diversi risvolti della realtà.
Foto | da Instagram di bobbypereirap

Rughe

È incredibile scoprire quanto possano essere simili le rughe delle mani e le cortecce degli alberi in certi angoli di mondo.
Foto | da Instagram di mattblack_blackmatt

Senegal

La vita in Senegal, colorata, allegra ma anche un po’ malinconica.
Foto | da Instagram di ana_yturralde

Ascoltando il mare

Una delle cose più belle da fare al mare è sdraiarsi sull’acqua, chiudere gli occhi e ascoltare il mare.
Foto | da Instagram di hannahmermaid

Autunni

Riflessi, specchi d’acqua, persone e primi solletichi dell’autunno che sta per arrivare…
Foto | da Instagram di ursulabach

  • shares
  • Mail