L'acquisto della prima reflex tra grandi aspettative e crudele realtà

Per chi è stato un aspirante fotografo e per chi lo è ancora, per chi sa fotografare e per chi sta iniziando ecco un video divertente sulla crudeltà della fotografia!


Ci siamo passati tutti, ed anche se adesso ci destreggiamo abilmente tra ISO, tempi, diaframmi ed esposizione, non dobbiamo rinnegare il nostro passato, la nostra primissima reflex, le prime fotografie, le prime inconsapevoli grandi soddisfazioni che ci hanno fatto sentire “arrivati” senza essere mai andati da nessuna parte. La cosa più difficile in fotografia è rimanere oggettivi, saper valutare le proprie foto con onestà e riuscire a fare lo stesso anche con quelle degli altri.

expectationreality1

Il video che vi mostro oggi è davvero divertente, ci mostra in pochi minuti le grandi aspettative che tutti abbiamo avuto quando abbiamo acquistato la prima reflex, ma anche le cocenti delusioni che ci hanno messo di fronte alla crudele realtà. Io credo che sia capitato a tutti di trovarci in situazioni simili, tra gli amici a cui non interessa niente del nostro nuovo super acquisto (per cui abbiamo sacrificato mesi di stipendio), a foto che in teoria dovevano essere semplici ma che a noi non uscivano mai bene…

expectationreality2

Dai capolavori che pensavamo di aver fatto alle prime stroncature sui forum, insomma la strada è più o meno simile per tutti, quindi che vi troviate nella fase della cocente delusione o se questa è stata già superata, guardiamo avanti e tentiamo sempre di migliorare, senza accontentarci dei risultati ottenuti.

Se siete alle prese con la scelta della prima reflex, potete chiedere aiuto anche a noi di Clickblog, è difficile destreggiarsi tra modelli, prezzi, ottiche e caratteristiche, è naturale confondersi!

  • shares
  • Mail