Sony Exmor RS IMX230, un altro sensore dalle caratteristiche innovative

Il Sony Exmor RS IMX230 è un sensore da 1/2.4" progettato per gli smartphones che integra 192 punti di messa a fuoco ed è capace di registrare video 4K in HDR

01_Sony_Exmor_RS_IMX230

L'innovazione nel campo dei sensori ultimamente ha un solo nome: Sony. Infatti l'azienda giapponese recentemente sta sfornando in continuazione comunicati sulle nuove tecnologie dietro ai propri sensori. Tecnologie come quella del sensore curvo. Tecnologie come il sensore con integrato l'autofocus e l'HDR anche per i video in 4K. Quest'ultima tecnologia sarà integrata nel sensore Sony Exmor RS IMX230, progettato per l'utilizzo negli smartphone di prossima generazione.

Si tratta di un sensore CMOS retroilluminato da 21 Megapixles e 1/2.4", sulla cui superficie sono integrati ben 192 punti di messa a fuoco del tipo a rilevamento di fase, ovvero quelli più veloci e precisi. Le prestazioni sono infatti paragonate con quelle di una mirrorless di ultima generazione. Il nostro smartphone non sarà reattivo come una reflex ma non sarà neppure così lento da farci perdere l'istante perfetto quando fotografiamo bambini o animali.

02_Sony_Exmor_RS_IMX230

L'altra caratteristica è la possibilità di gestire situazioni ad elevato contrasto. Ovvero anche avendo nella stessa inquadratura luci forti e ombre chiuse, si potranno scattare immagini e riprendere video in HDR, assicurandosi di registrare dettaglio sia nelle luci che nelle ombre. Nel caso delle riprese video il tutto sarà possibile anche alla massima risoluzione 4K.

Il sensore sensore Sony Exmor RS IMX230 sarà distribuito a partire dall'Aprile 2015, quindi lo vedremo utilizzato probabilmente negli smartphone di fine 2015.

Via | PetaPixel

  • shares
  • +1
  • Mail