Kenko PL Finder: come usare il filtro polarizzatore con telemetro o fotocamere senza mirino

Scritto da: -

Kenko PL Finder

Il filtro polarizzatore è un accessorio estremamente utile per rendere i colori più saturi e contrastati, ma soprattutto per controllare i riflessi su superfici lucide come il velo dell’acqua oppure la carrozzeria di un’automobile. La sua utilità è indiscussa anche nell’era digitale, in quanto non esiste in fotoritocco un metodo per replicarne la funzione. Il suo utilizzo è immediato nelle reflex, in quanto guardando nel mirino e ruotando il filtro possiamo valutare e regolarne facilmente l’effetto.

Però come facciamo se abbiamo una telemetro, dove il mirino non guarda attraverso la lente dove è installato il filtro? E come facciamo se abbiamo una mirrorless, dove valutare l’effetto tramite il monitor LCD, magari in pieno sole, è davvero difficile? In questi casi ci è davvero utile il Kenko PL Finder, un semplice mirino aggiuntivo da fissare sulla slitta flash. Tramite questo mirino su cui è montato un polarizzatore possiamo appunto valutare e regolare l’effetto del filtro.

Una volta regolato basterà semplicemente riportare il valore che possiamo leggere sulla ghiera del mirino anche sulla ghiera del filtro Kenko Vernier installato sulla lente. Il costo del mirino è di 30 Sterline, pari a circa 36 Euro, a cui va aggiunto il costo del filtro polarizzatore Kenko Vernier che varia dalle 41 alle 100 Sterline in base al diametro dello stesso. Il Kenko PL Finder ed i filtri polarizzatori Kenko Vernier possono essere acquistati direttamente dal sito inglese di Robert White.

Dopo il salto potete trovare un video che ne mostra l’utilizzo.

Via | Kenko Global

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Kenko PL Finder: come usare il filtro polarizzatore con telemetro o fotocamere senza mirino

    Posted by:

    Regolare diverse ghiere è sicuramente un altro modo di fare fotografia, più lento e riflessivo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Kenko PL Finder: come usare il filtro polarizzatore con telemetro o fotocamere senza mirino

    Posted by: edoardo l'orientale

    siccome non sanno piu cosa inventare da vendere creano problemi e li risolvono, purtroppo la gente crede che questi siano problemi reali e difficilmente affrontabili o macchinosi e allora spende quel che guadagna in una giornata per risolverli quando, per le due, tre, dieci volte che lo può usare, potrebbe ingegnarsi in qualche modo piu semplice ed economico. Un filtro si può anche tenere a mano davanti, o ci si possono segnare dei riferimenti con un pennarello, no? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Kenko PL Finder: come usare il filtro polarizzatore con telemetro o fotocamere senza mirino

    Posted by:

    A me viene così, tipo rigurgito: Invece di prendere la supercompatta micro 4/3 senza niente accesorio pagando uno sproposito il tutto, una bella reflex standard? No? Troppo difficile? Poi basta montare o apporre il filtro senza dover acquistare accessori (inutili) a peso d'oro. Bah, sarò all'antica… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Kenko PL Finder: come usare il filtro polarizzatore con telemetro o fotocamere senza mirino

    Posted by: d fr

    Feticcio. Non è un caso che venga proposto con una telemetro zeiss ikon. Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Clickblog.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.