Fotografia Europea per riflettere sui fondamenti della vita civile

Scritto da: -

L’attentato di Brindisi si presta oggi ad una sentita rilettura del concetto di società (moderna), contrapposto a quello di comunità, legata al senso di appartenenza, identità, obiettivi comuni, norme di comportamento condivise, e anche quel senso di fratellanza ed empatia troppo spesso strumentalizzato.

Una riflessione sulla complessità della contemporaneità, alla quale offre spunti interessanti, tante immagini, mostre, incontri, spettacoli, workshop e conferenze, anche la settima edizione di Fotografia Europea dedicata a “Vita comune, immagini per la cittadinanza”, nella Reggio Emilia appena colpita dal terremoto.

Un’edizione che punta lo sguardo e tanti obiettivi sui fondamenti della vita civile, seguendo quattro percorsi dedicati a cambiamento, luoghi comuni della convivenza, partecipazione e differenze, mettendo a fuoco il concetto di “comunità, partecipazione, città, luoghi reali e spazi simbolici, scontro fra individuo e collettività, condivisione o esclusione di diritti civili e politici, nuove possibili forme di partecipazione democratica…”.

Una manifestazione internazionale che ha appena annullato tutte le iniziative previste per la Notte europea dei musei, aderendo al lutto nazionale, e tra gli sguardi scelti per le 30 mostre della selezione ufficiale, ha scelto quello di Henri Cartier-Bresson e gli scatti realizzati in Europa tra il 1929 e il 1991 protagonisti di Des Européens, a cura di Contrasto, Magnum Photos e Fondation Henri Cartier-Bresson. Senza contare quelli delle 150 esposizioni del Circuito OFF che annoverano lo sguardo sulla vita civile di Michael Kenna, Ferdinando Scianna, Luigi Ghirri e Stanislao Farri, insieme a tanti giovanissimi… ospiti fino al 24 giugno in tutto il Comune di Reggio Emilia.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voti.  
 
  • nickname Commento numero 1 su Fotografia Europea per riflettere sui fondamenti della vita civile

    Posted by:

    Hanno annullato gli eventi della notte dei musei, ma le partite di calcio e tennis si sono svolte regolarmente. solo per informarvi. Non riesco a fare nessun commento. Scritto il Date —