Comparativa ad ISO elevati fra Canon 5D, Nikon D700 e Nikon D300


CameraLabs ha provato la Canon 5D, Nikon D700 e Nikon D300 per testare come si comportano a diverse impostazioni ISO.

Tutti gli scatti sono stati fatti nella medesima modalità e gli obiettivi impostati per dare lo stesso campo visivo. Con le nikon è stato utilizzato il Nikkor AF-S 14-24mm a 24mm per la D700 e a 16mm per la D300, mentre con la 5D è stato utilizzato il Canon EF 17-40mm impostato a 24mm. Tutte le foto sono state scattate e salvate direttamente dalle fotocamere in modalità JPEG alla massima qualità.

Sul sito potete vedere tutti i risultati con un crop 100% di un dettaglio di una foto e potete confrontare di persone i risultati. La 5D parte da 50 iso, ma da iso 100 inizia la sfida vera e propria. A iso 200 si iniziano a vedere dei dettagli della texture per la D300 ed è la ricerca del classico "pelo nell'uovo", ma dimostra che già si possono iniziare a notare delle differenze.

A 400 iso le differenze si fanno maggiori, con qualche lievissimo segno di cedimento anche per la 5D, mentre la D700 resta perfettamente nitida. Da iso 800 si manifestano problemi in tutte le foto, con la D300 che soffre di più e la D700 lievemente migliore della 5d, ma per entrambe queste full frame i risultati sono ottimi.

Negli ultimi passi del confronto si vede come i difetti del rumore sono più che visibili in tutti gli scatti, ma la D300 non riesce a tenere il passo con la qualità delle altre due. Vi consigliamo di guardare direttamente gli scatti per farvi un'idea personale sui risultati, ma sia 5D sia D700 restano grandi reflex.

Via | CameraLabs

  • shares
  • +1
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: