Un obiettivo vintage del 1910 montato sulla Sony a7II

Cosa succede montando un obiettivo vintage del 1910 su una moderna mirrorless Sony?

Presente e passato in fotografia possono convivere? Mi verrebbe da dire “ni” dato che il digitale ha fatto fare degli enormi passi in avanti, rendendo possibili foto che fino a 15 anni fa erano inimmaginabili. Basti pensare alla velocità degli otturatori, alla altissima sensibilità che ci permette di scattare praticamente al buio e tutte le innovazioni che ogni nuovo modello porta con se.

obiettivo vintage del 1910

Il fotografo francese Mathieu Stern ha pubblicato un video in cui ci mostra come conciliare una ruggente mirrorless moderna ed un buon obiettivo vintage che risale al 1910. Questo intraprendente fotografo ha montato sulla sua fotocamera mirrorless Sony a7II un obiettivo Kodak molto antico che risale ai primi del 900, per mettere a fuoco ha utilizzato dei soffietti ed i risultati mi sembrano davvero gradevoli e potete vederli qui.

Mathieu Stern ha dichiarato:

“L'obiettivo è incredibilmente nitido per una vecchia signora di 105 anni... dà anche delle strane lens flares e perdite di luce che contribuiscono a creare un’atmosfera abbastanza sognante”.

Mathieu Stern

Le ottiche vintage, in teoria, si possono utilizzare su quasi tutte le fotocamere moderne tramite degli adattatori, solo che spesso l’ottica è troppo rudimentale e non rende bene sulle nostre macchine ultramoderne. I limiti veri si vedono prevalente su scatti molto tecnici e con tempi veloci, ad esempio se si fanno foto sportive con ottiche anni 80, insomma casi abbastanza particolari.

Provate a rimettere in pista le vecchie ottiche, potrebbero regalarvi delle splendide sorprese.

Fonte | petapixel

  • shares
  • +1
  • Mail