CES 2016: le compatte Panasonic Lumix TZ100 e TZ80

Panasonic presenta al CES 2016 due nuove compatte di fascia alta: la top gamma Lumix TZ100 e il modello democratico TZ80

Panasonic ha presentato delle importanti novità al CES 2016 a Las Vegas, dopo aver visto il nuovissimo Leica DG Vario-Elmar 100-400mm F4.0-6.3 ASPH adesso passiamo a delle compatte premium, la Lumix TZ100 che ha il sensore da 1” e la Lumix TZ80 che lo ha da 1/2,3". La fotocamera di punta è la Panasonic Lumix TZ100, un modello leggero e innovativo che sfida gli smartphone, le mirrorless e anche le reflex.

Panasonic Lumix TZ100

Panasonic Lumix TZ100

La Panasonic Lumix TZ100 presenta il sensore CMOS da 20 megapixel, un’ottica zoom 10x Leica DC 25-250mm equivalenti con apertura f/2.8-5.9. Abbiamo un display touchscreen da 3" e 1040k punti e poi un mirino elettronico LVF (Live View Finder) con una risoluzione di 1.166K punti che presenta la funzione LVF AF che rileva quando si sta per scattare. Il sistema di messa a fuoco è il Light Speed Autofocus a 240fps con DFD (Depth from Defocus) e la sensibilità nativa arriva fino a 12.800 ISO, in modalità estesa addirittura a 25.600 ISO. La Lumix TZ100 è in grado di realizzare video in 4K, è presente la funzione 4K Photo di Panasonic che permette di estrapolare dai video foto da 8 megapixel. Un’altra caratteristica molto interessante è la funzione Post-Focus che permette di scegliere il punto di messa a fuoco di ogni immagine anche dopo averla ripresa, in pratica premendo il pulsante di scatto la macchina scatta fino ad un massimo di 49 scatti con 49 diversi punti di messa a fuoco con una risoluzione 4K (3840 x 2160 pixel) a 30 fps, in seguito sarà possibile scegliere la foto con la messa a fuoco desiderata. La fotocamera presenta la connessione Wi-Fi e arriverà sul mercato ad aprile al prezzo di 700,00 dollari nei colori nero e argento.

Panasonic Lumix TZ80

Panasonic Lumix TZ80

Panasonic ci presenta anche la sorellina minore della Lumix TZ100 e cioè la Lumix TZ80 che differisce dal modello top gamma per piccole ma sostanziali peculiarità. La Lumix TZ80 presenta un sensore da 1/2,3" High Sensivity MOS da 18 megapixel e un'ottica 30x 24-720mm equivalenti f/3.3-6.4, invariati invece lo stabilizzatore ottico, il mirino e le funzionalità video in 4K. La sensibilità nativa arriva a 3200 ISO e si estende fino a 6400 ISO. Disponibile da aprile in nero e silver.

Fonte | panasonic, panasonic e petapixel

  • shares
  • Mail