Mostre fotografiche per scaldare il primo weekend di marzo

Il fine settimana è iniziato, il tempo è pazzamente in sintonia con la reputazione di marzo, ma le mostre fotografiche che vi segnalo sono in sintonia con qualsiasi tempo, da Milano che proroga la collettiva del National Geographic fino a domenica 6 marzo, a Palermo che inaugura L'Anthologia di Letizia Battaglia, passando per Robert Capa a San Gimignano, Andy Warhol a Firenze, mentre l'erotismo delle signore di Lady Tarin a le anime contraddittore dell'Ophelia di Shakespeare restano a Milano.

National Geographic. La Storia, la fotografia, le esplorazioni

Fondata nel 1888, la National Geographic Society ha per missione l'esplorazione scientifica del mondo che ci circonda e la divulgazione al pubblico delle sue scoperte attraverso le leggendarie pagine del National Geographic Magazine.

Nei 127 anni della sua storia ha promosso imprese memorabili, dalla scoperta del Machu Picchu, in Perù, fino alla recente impresa di James Cameron, arrivato sul fondo della Fossa delle Marianne.

Questa mostra in 150 immagini ripercorre la storia della Society dalla sua fondazione ai giorni nostri, attraversando gli eventi che hanno reso immortale la cornice gialla del National Geographic e ricordando gli straordinari protagonisti dell'epopea dell'esplorazione del Novecento, dal viaggiatore artico Robert Peary allo scopritore del Machu Picchu, Hiram Bingham, da Jacques Cousteau a Dian Fossey, da Jane Goodall ai Leakey, la famiglia di paleoantropologi più famosa del mondo. Tutto documentato dai grandi fotografi che hanno contribuito a raccontarci il mondo dalle pagine della rivista.

Orari: martedì, mercoledì, venerdì e domenica: dalle 9.30 alle 17.30
giovedì e sabato: dalle 9.30 alle 22.30
lunedì: chiuso
(Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura)

Costo del biglietto: Intero € 8.00, ridotto € 6.00, studenti € 5.00

Fino al 6 marzo 2016
Museo Civico di Storia Naturale Milano
Corso Venezia, 55
Milano


Robert Capa in Italia – 1943–1944

Dal 4 marzo al 10 luglio 2016
Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Raffaele De Grada
Via Folgore Da San Gimignano, 11
San Gimignano

Andy Warhol fotografato da Aurelio Amendola. New York 1977 e 1986

10 immagini - frutto di due diversi “incontri” nella Factory della Grande Mela, tra il fotografo pistoiese di fama internazionale e l’artista simbolo della pop art – otto a colori e due in bianconero.

Proprio due di queste fotografie, una scattata nel 1977 e l’altra nel 1986 pochi mesi prima della scomparsa dell’artista, saranno donate da Amendola al museo fiorentino, praticamente segnando l’ingresso di Andy Warhol agli Uffizi.

«Con le donazioni dei ritratti di Warhol vengono significativamente incrementate due sezioni: quella dell’arte del ventesimo secolo, e quello dei ritratti di artisti eseguiti da altri artisti, un genere questo strettamente connesso a quello dell’autoritratto vero e proprio, di cui gli Uffizi hanno la collezione più antica e più grande al mondo».
Eike Schmidt, direttore delle Gallerie degli Uffizi
Le fotografie per la donazione sono state scelte dall’ex direttore Antonio Natali.


​Dal 5 marzo al 10 aprile 2016
Sala del Camino al Piano Nobile degli Uffizi
Galleria degli Uffizi
​Piazzale Degli Uffizi, 1
Firenze

Andy Warhol @ Galleria degli UffiziMarch 4th - April 10Per la prima volta una mostra su Andy Warhol alla Galleria...

Pubblicato da Le Giuggiole su Martedì 1 marzo 2016

Lady Tarin: Skin tales

Brevi racconti personali che Lady Tarin mette in mostra alla galleria BeatTricks, attraverso una selezione di scatti fotografici che racchiudono un percorso erotico e introspettivo delle sue “ragazze”: donne vivide e naturali ritratte da un occhio femminile complesso.
Un “racconto di pelle”, denso e prezioso, che Lady Tarin svela in una prima personale in galleria, parallelamente a Il nuovo vocabolario della moda italiana ora in Triennale, e dopo una serie di esperienze come Le Dictateur n.4 - Specialissue for Palais de Tokyo (2013), Nu - Collective about nude, Marselleria a Milano (2014), Le Dictateur n.3 - Special issue for Tate Modern's 10th Anniversary (2010) e il documentario a lei interamente dedicato da SkyArte, dal titolo Next Girl (2014). 

“L'erotismo inteso come forza vitale è il filo conduttore della mia ricerca personale, che si basa sulla possibilità della donna di abitare il proprio corpo”.
Lady Tarin

Fino al al 22 aprile 2016
BeatTricks Contemporary Art
Via San Maurilio, 4
Milano

#workinprogress LADY TARIN | Skin Tales | 16.02.16 h.18 | @ladytarin LabRouge

Pubblicato da BeatTricks su Giovedì 11 febbraio 2016

Ophelia: mostra fotografica

L’esibizione esplicita delle anime contraddittore di Ofelia costituisce il cuore tematico dell’esposizione: la celebre innamorata dell’Amleto shakespeareano vive ancora oggi nell’immaginario collettivo come colei che, sopraffatta dagli eventi tragici della sua esistenza, perde il senno e si toglie la vita, annegandosi in un ruscello.

La mostra, invece, decide di presentare la ‘rottura’ e la ‘ricomposizione’ non come elementi antitetici bensì come modi di essere che convivono simultaneamente, sempre a disposizione dell'occhio di chi guarda.

L'epoca contemporanea può rivolgersi ancora a Ofelia come mito che si ricompone solo nella sua perenne scomposizione e può farla realmente rivivere come incarnazione di contraddizioni ineliminabili, ma in fondo sempre anche conciliate.

Nove sono gli autori protagonisti della mostra: Andrea Pozzuoli, Daiane Soares, Thierry Bansront, Gaetano Musto, Slevin Aaron, Loreal Prystaj, Rori Palazzo, Sara Piazza, Nicola Bertellotti, Eleonora Manca.

Cornice della mostra è la Galleria di via Cusani, spazio ormai storico di Alidem, che propone al pubblico una selezione sempre diversa di opere e artisti.

martedì-sabato, ore 12.00-20.00.
ingresso gratuito

fino al 19 marzo 2016
Galleria Alidem
Via Cusani, 18
Milano

Here is the final photo from "Valkyrie", Hope You will like it!"Valkyrie"model: Kinga Józefiakdesigner: Agnieszka Osipa costume & fashion designerassist: Remigiusz Babiłophoto: slevinaaron

Pubblicato da Slevin Aaron Photography su Mercoledì 29 gennaio 2014
LETIZIA BATTAGLIA, Anthologia


6 marzo – 8 maggio 2016
ZAC Cantieri Culturali alla Zisa
via Paolo Gili 4
Palermo

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO