Vogue Brasile e l'epic fail della cover con i finti atleti paralimpici

Vogue Brasile

Vogue Brasile celebra le imminenti Paralimpiadi di Rio 2016 con un servizio fotografico un po’ controverso che ha fatto indignare moltissime persone, tanti atleti e tantissime persone comuni. Vogue Brasile ha assoldato due modelli professionisti e, tramite Photoshop, li hanno resi disabili, una scelta un po’ strana dato che avrebbero potuto usare dei veri atleti che gareggeranno a Rio. I modelli scelti da Vogue Brasile sono Cleo Pires e Paulo Vilhena che interpretano due veri atleti paralimpici, Bruna Alexandre e Renato Leite.

Mi rendo conto che in una rivista di moda occorre seguire determinate regole però, piuttosto che mutilare per finta dei ragazzi perfetti, forse sarebbe stato meglio usare persone forti, determinate e coraggiose che hanno sfidato le loro disabilità e sono diventate dei veri campioni. Queste foto hanno fatto discutere molto ed anche vari atleti paralimpici in gara la prossima settimana a Rio.

Le foto sono importanti e, come le parole, aiutano a veicolare i pensieri in un modo ben preciso che forse meriterebbero di essere scelte con più attenzione. Voi che ne pensate?

Via | Petapixel

  • shares
  • Mail