Sur Le Fil - Walk the Line: Self Portrait per 9 fotografi

Le dinamiche innescate e indagate dall'autoritratto attraverso il contributo di nove diversi fotografi contemporanei, in mostra alla Opiom Gallery

Mentre i progressi tecnologici rendono la pratica del selfie sempre più semplice e accessibile, gli autoritratti fotografici continuano a restituirci il complesso rapporto che ciascuno di noi intrattiene con la rappresentazione di se e l'esplorazione della propria identità.

Occasioni privilegiate di studio e analisi della struttura psichica (io) deputa al contatto con la realtà, attraverso i meccanismi di difesa e di mediazione tra i bisogni pulsionali (es) e il mondo esterno (super-io).

Tutto quello che emerso dal primo self-portrait fotografico, attribuito al dagherrotipo di Robert Cornelius del 1939, a quelli resi celebri da Francesca Woodman, Alix Cléo Roubaud, Nan Goldin, Cindy Sherman o Mickael Ackerman, ricorrendo, sin dagli anni '60, a tecniche di composizione, inquadratura, messa in scena e post-produzione, pronte a nutrire una nuova generazioni di artisti.

La collettiva Sur Le Fil - Walk the Line, presentata da Michael Zingraf & Eve Doréfice alla Opiom Gallery, si interroga sulle dinamiche innescate e indagate dall'autoritratto attraverso il contributo di nove diversi fotografi contemporanei.

Un viaggio ricco e articolato, spinto dalle mille facce e sperimentazioni ardite del newyorchese Ben Zank, 'Walk the Line' anche nella locandina, alle manipolazione digitale di forme e contenuti della giovane ungherese Noell S. Oszvald, dalla messa in scena manipolata dalla coreana Lee JeeYoung ai modi di auto-rappresentarsi di Bobby Becker, Laurence Bonnel, June Kim & Michelle Cho, Dara Scully, Kyle Thompson, Olivier Valsecchi, che potete iniziare a sbirciare nella gallery di apertura e online, alla Opiom Gallery dal 29 settembre, fino al prossimo 31 dicembre 2016.

Sur Le Fil - Walk the Line
29 settembre - 31 dicembre 2016
Opiom Gallery
11, Chemin du Village
Opio (Francia)

Foto | Sur Le Fil - Walk the Line, Courtesy Opiom Gallery

  • shares
  • Mail