Med Photo Fest 2017: Mediterraneo, anche su Instagram con il Med Photo Contest 2017

La prima edizione del "Med Photo Contest 2017" naviga il "Mediterraneo, mare nostrum" su Instagram e alla nona edizione del Med Photo Fest "Mediterraneo κοινὴ (Mediterraneo insieme)"

La nona edizione del Med Photo Fest, naviga il MEDITERRANEO, insieme alla
La luce della fotografia a prova di ogni genere di viaggio, continua a navigare il Mare Nostrum con la nona edizione del Med Photo Fest e la fotografia d’autore, ospitata di nuovo a Catania e diverse località della Sicilia orientale, dal 5 al 28 maggio 2017.

Nell'attesa di un programma più dettagliato dell'edizione Mediterraneo κοινὴ (Mediterraneo insieme), l’Associazione Culturale Mediterraneum, in collaborazione con il web magazine ClickMagazine, lanciano anche il "Med Photo Contest 2017, ovvero il Primo Concorso Fotografico Nazionale dedicato esclusivamente a immagini fotografiche Instagram capaci di esplorare il "Mediterraneo, mare nostrum".

Con un nome antico e tematiche di estrema attualità, il tema del contest, rivolto a ogni genere di fotografo residente in Italia e iscritto a Instagram, accetta fino ad un massimo di quattro proposte per ogni partecipante, presentate seguendo le modalità del regolamento che trovate di seguito (ed un contributo di €12), entro le ore 24:00 di domenica 12 marzo 2017.

Med Photo Contest 2017: Regolamento

2) Il contest è rivolto a tutti i fotografi residenti in Italia, sia fotoamatori che professionisti, iscritti a Instagram, i quali devono essere titolari esclusivi di tutti i diritti relativi alle immagini presentate.
3) Il tema obbligato del concorso, al quale si potrà partecipare con opere digitali, o digitalizzate, costituite esclusivamente da immagini fotografiche Instagram, rielaborate e/o non, è “MEDITERRANEO, MARE NOSTRUM”. Si potranno inviare fino a un massimo di quattro immagini fotografiche, costituite da files in bianco e nero e/o a colori, realizzate e/o ottimizzate integralmente ed esclusivamente da parte dell’autore che presenta l’opera.
4) Per partecipare al concorso dovrà essere inviata alla segreteria del concorso Anna Graziano c/o “Med Photo Contest 2017” la seguente documentazione da inviare esclusivamente tramite email a: mediterraneum4@gmail.com.

Tale documentazione, che dovrà pervenire nella sua totale interezza entro e non oltre la data del 12 marzo 2017, è costituita rispettivamente da:

a) files a buona risoluzione delle immagini fotografiche partecipanti, in numero massimo di quattro;

b) scheda di iscrizione debitamente compilata e firmata per accettazione, con l’indicazione del proprio nickname Instagram, i dati personali e i singoli titoli con l’anno di realizzazione delle immagini presentate.

c) ricevuta dell’avvenuto versamento dell’importo di € 12,00 (euro dodici), quale contributo alle spese di organizzazione del concorso, che dovrà essere corrisposto tramite bonifico bancario intestato all’Associazione Culturale Mediterraneum da effettuarsi con IBAN: IT04 L050 3616 900C C045 1295 714 presso la Banca Agricola Popolare di Ragusa, Filiale di Catania.

5) Tutta la documentazione di cui al precedente punto 4) non verrà restituita.

6) Il catalogo del contest, prodotto in PDF, riporterà tutte le opere vincitrici e le opere ammesse. I risultati saranno comunicati tramite email a tutti i partecipanti.

7) La Giuria del concorso, che si riunirà domenica 19 marzo 2017, composta da
- Pippo Pappalardo (Presidente), Docente Fiaf, storico e critico fotografico,
- Walter Falzolgher, Direttore Responsabile rivista web ClickMagazine,
- Franco Ferro, Fotografo, Direttore galleria fotografica Plenum,
- Carmen Greco, Giornalista quotidiano La Sicilia,
- Massimo Gurciullo, Fotografo, Segretario Ass. Culturale Mediterraneum,
selezionerà e classificherà a proprio insindacabile giudizio le opere meritevoli di essere pubblicate sulla pagina Instagram: medphotocontest.2017. Tra tutte queste saranno scelte le opere da premiare e quelle da segnalare.

Tutte le opere premiate e segnalate dalla giuria, stampate e incorniciate a cura dell’organizzazione del concorso, parteciperanno a un’apposita mostra collettiva che verrà esposta nell’ambito del Med Photo Fest 2017.

8) L’indicazione dello spazio espositivo dove si svolgerà l’esposizione delle opere selezionale dalla giuria, verrà comunicato a tutti i partecipanti unitamente alla data e orario della cerimonia di inaugurazione e premiazione dei vincitori.

9) Gli autori delle immagini ammesse alla pubblicazione sulla pagina Instagram: medphotocontest.2017, parteciperanno di diritto al contest Instagram “Win a Camera” e all’autore della foto che riceverà entro le ore 24,00 di domenica 16 aprile 2017 il maggior numero di like sulla suddetta pagina, sarà attribuito un premio speciale, di cui al successivo punto 11).
10) Il concorso prevede l’assegnazione ai primi tre autori classificati dei seguenti premi:
1°classificato: targa Mediterraneum e stampante Fujifilm modello Instax Share SP -2,
2°classificato: fotocamera Fujifilm modello Instax mini 70,
3°classificato: fotocamera Fujifilm modello Instax mini 25.

Eventuali altri premi potranno essere offerti da parte di aziende sponsorizzatrici.
11) Il premio speciale che verrà attribuito, tra tutti gli autori ammessi di cui al precedente punto 9), al vincitore del contest Instagram “Win a Camera” sarà costituito da una fotocamera Fujifilm modello Instax mini 8.
12) Ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (recante il "Codice in materia di protezione dei dati personali" nel prosieguo, per brevità, "Codice"), i dati personali forniti nell'ambito del concorso saranno raccolti e registrati dalla Segreteria presso la sede dell’Associazione Culturale Mediterraneum - su supporti cartacei, elettronici e/o informatici e/o telematici - protetti e trattati con modalità idonee a garantire la sicurezza e la riservatezza nel rispetto delle disposizioni del Codice. I dati forniti verranno utilizzati unicamente per finalità strettamente connesse e strumentali alla manifestazione.

Il conferimento dei dati, è necessario al fine di poter partecipare al concorso.
I partecipanti al contest potranno esercitare i diritti previsti dall'art. 7 e segg. del D.lgs. n. 196/2003 (tra cui, a mero titolo esemplificativo, i diritti di ottenere la conferma dell'esistenza di dati che li riguardano e la loro comunicazione in forma intelligibile, la indicazione delle modalità di trattamento, l'aggiornamento, la rettificazione o l'integrazione dei dati, la cancellazione) mediante richiesta rivolta senza formalità al Titolare del trattamento dei dati. Titolare del trattamento dei dati sarà il Presidente pro tempore dell’Associazione Culturale Mediterraneum, con sede legale in via San Vito, 13 95124 Catania.

13) La partecipazione al concorso implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento da parte del partecipante che, compilando e controfirmando la scheda di iscrizione, ne dichiara la perfetta conoscenza e totale accettazione. La scheda di iscrizione al concorso, da compilare e firmare per accettazione, da inviare unitamente alle opere partecipanti è allegata al presente bando

Aggiornamento programma

La IX edizione internazionale del Med Photo Fest si inaugura alle 0re 18.30 di venerdì 5 maggio 2017, presso il complesso culturale le “Ciminiere” di Catania, con il tradizionale momento di consegna del Premio Mediterraneum per la Fotografia d’Autore, assegnato a Francesco Cito, protagonista di incontri, workshop e una personale, nel programma dedicato a Mediterraneo κοινὴ” (Mediterraneo unito).

"Siamo figli della Magna Grecia. Figli di quella civiltà che parlava tanti dialetti – dorico, attico, ionico – e che, in un preciso momento (che fu quello del confronto e della testimonianza ma anche del commercio e della letteratura) seppero fondersi e stringersi nella Koinè, ovvero nell’onesta comunicazione che affidava ai suoni, alle immagini, alle parole condivise, la speranza in un miglior rapporto relazionale. Siamo alla ricerca di una nuova koinè, e riteniamo, che la fotografia possa farsi carico di quest’aspettativa".
Pippo Pappalardo, storico e critico della fotografia

La giuria tecnica, composta da Pippo Pappalardo (critico fotografico) Walter Falzolgher (direttore della web rivista ClickMagazine), Franco Ferro (direttore della galleria fotografica Plenum), Carmen Greco (giornalista del quotidiano “La Sicilia”) e Massimo Gurciullo (fotografo e segretario dell’Associazione culturale Mediterranum), ha assegnato vincitori e foto del Med Photo Contest 2017 che escono da Instagram per essere premiate ed esposte al Med Photo Fest 2017, presso il Complesso culturale “Le Ciminiere”, da domenica 14 al 21 maggio 2017.


    1° premio
    (targa Mediterraneum e stampante Fujifilm Instax Share SP-2) al miglior autore, Salvo Bombara di Milazzo (ME), per il complesso delle sue opere:
    “Collapse”, 2014, “The light keeper”, 2015 e “Luminescent”, 2015

    2° premio
    (fotocamera Fujifilm modello Instax mini 70), alla foto “Love Dream”, 2014 di Enrico La Bianca di Piazza Armerina (EN).


    3° premio

    (fotocamera Fujifilm modello Instax mini 8) alla foto “Talassa”, 2015 di Giuliana Rogano di Napoli.

    Premio speciale
    (fotocamera Fujifilm modello Instax mini 8) assegnato attraverso i likes degli utenti iscritti a Instagram, viene attribuito alla foto “La quotidianità del mare”, 2017 di Fabio Paternò (San Gregorio, CT).

    Le altre foto selezionate per l’esposizione sono:
    “Tra terra e mare”, 2010 di Corrado Di Mauro (Augusta, SR),
    “Avrò cura di te”, 2016 di Daniela Pasquetti (Casalguidi, PT),
    “Boats_Egadi”,2016 di Emilio Messina (Catania),
    “Spiaggetta di Monopoli”, 2016 di Francesco Cusa (Bologna),
    “Fuochi dal porto di Catania”, 2017 di Irene La China (Catania),
    “Fire at sea”, 2016 di Jacopo Messina (Tremestieri Etneo, CT),
    “Mare nostrum: la speranza del futuro” 2017 e “La vita oltre l’orizzonte”, 2017 di Paolo Gallo (Palazzolo Acreide, SR),
    “Cutilisci”, 2014 e “Mediterraneo”, 2016 di Riccardo Colelli (Catania),
    “I veleni di Priolo”, 2015 di Rosario Vicino (Catania),
    “Yin and Yang”, 2016 di Silvia Li Volsi (San Gregorio, CT),
    “Le religioni del mediterraneo”, 2016 e “Popoli del mediterraneo”, 2014 di Tiziana Gatto (San Giovanni la Punta, CT).

Le mostre personali, curate da Vittorio Graziano (direttore artistico), Pippo Pappalardo (critico della fotografia), Agata Petralia (curatore) e Massimo Gurciullo (curatori), vedono protagonisti:

Francesco Cito
Il Muro
(Italia)

Ferdinando Scianna
Mediterraneo
(Italia)

“Zen” Medine, Isabelle Serro e Patrick Bar
Sauvetages en Méditerranée
(Francia - Sinawi)

Graziano Perotti
Gost town
(Italia)

Ilaria Abbiento
Cartografia del mare
(Italia)

Roberta Baldaro
Acquoso
(Italia)

Matic Zorman
The Balkan Nights
(Slovenia)

Antigone Kourakou
The shadow of things
(Grecia)

Clara Abi Nader
Libano
(Libano)

Emanuela Minaldi
Echoes
(Italia)

Gabi Ben Avraham
Untitled
(Israele)

Marta Altares Moro
Pîncota
(Spagna)

Salvo Alibrìo
Stories in the eye
(Italia)

Samet Ergün
Untitled
(Turchia)

Il programma prevede anche momenti dedicati a workshop fotografici, come quelli condotti da Francesco Cito e da Tony Gentile, insieme a seminari e la presentazioni degli ultimi volumi fotografici di Ferdinando Scianna “Istanti di luoghi” (Contrasto) e di Giovanni Chiaramonte “Ultima Sicilia” (Postcart).

IX Med Photo Fest
Mediterraneo κοινὴ (Mediterraneo insieme)

5 - 28 maggio 2017
Modica / Catania / Noto / Taormina

locandina-med-photo-fest-2017-jpeg-700x983.jpg

  • shares
  • Mail