5 Consigli per la fotografia stock


La fotografia stock, cioè il vendere foto sotto licenza per determinati usi, è esplosa negli ultimi anni, anche se alcuni siti del settore stanno attraversando un periodo non florido. Probabilmente i problemi sono dati dalle differenze nel modello di business e dalla forte concorrenza.

Se anche voi volete entrare nel mondo della fotografia stock ecco alcuni consigli utili da seguire:

1. Date un contesto al prodotto
Se scattare la foto di una bistecca, si vedrà, ovviamente, molto bene la bistecca, ma non la sua bontà. Se, invece, inquadraste una persone intenta a mangiarsela con gusto avreste un contesto più ricco in grado di trasmettere un senso all'immagine.

2. Illustrate il concetto.
Cercate sempre di trasmettere un concetto con la vostra foto. Per poter dare qualcosa in più potete provare a trasformare in immagini un'idea astratta, che sono sempre interessanti per gli acquirenti, impersonandovi in loro per focalizzare le loro necessità. La creatività è sempre molto apprezzata in questo caso.

3. Non scattate quello che c'è stato strafotografato.
Ci sono un sacco di belle e solari modelle in giro, ma quante brutte persone od un po' rachitiche potreste fotografare? Non seguite la massa e, se necessario, andate controcorrente.

4. Siate semplici.
La semplicità è una caratteristica fondamentale di questa fotografia, perché i potenziali acquirenti desiderano immagini semplici, senza troppi fronzoli che comunichino un'idea in maniera diretta.

Trovate nuovi modi per dire cose classiche.
Ci sono un sacco di foto di persone che si stringono la mano per rappresentare un accordo fra due parti, ma quanti cercano di comunicare lo stesso concetto in maniera innovativa? L'originalità è l'arma che consente di emergere tra la massa.

Foto | ēst smiltis no ausīm
Via | Hyperfocal

  • shares
  • +1
  • Mail