7 consigli per realizzare foto minimaliste

Vi piacciono le foto minimaliste ma d'impatto? Ecco qualche consiglio!

Ma come si fa a scattare foto essenziali e belle? Qual è il segreto per catturare lo sguardo di chi osserva le nostre foto? Partiamo dal presupposto che solo la pratica ci permette di ottenere buoni risultati, soprattutto se ci cimentiamo in qualcosa di nuovo. Un’altra cosa importante da considerare è che dobbiamo lavorare al nostro stile, capire quello che ci piace e non copiare in modo forsennato quello che fanno gli altri e seguire le tendenze che spopolano sul web e che durano un salto e una paura. Ecco per voi 7 consigli utili che ci arrivano da Jenny Mustard di COOPH e che possiamo applicare ed utilizzare per migliorare il nostro stile.

foto minimaliste

  • Aggiungete una pianta o un fiore, aggiungete un po’ di natura alla vostra composizione.

  • Puntate sulla simmetria e l’ordine, le composizioni ordinate soddisfano l'occhio di chi guarda.

  • A volte va bene anche l’asimmetria, ma deve essere funzionale e accompagnare lo sguardo verso il soggetto.

  • Desaturare un po’ la foto contribuisce a creare uno stile minimal

  • Aggiungere un tocco di colore su uno sfondo neutro è un elemento minimal ma che cattura lo sguardo.

  • Uno stile molto carino è creare delle foto con un unico colore, tutto giallo, verde, azzurro, i vari toni poi si possono sistemare in post produzione.

  • L’ultimo consiglio è quello di pensare fuori dalla cornice che vuol dire sistemare gli elementi in modo che poi stia a l’immaginazione di chi guarda completare la scena.

via | petapixel

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO