Sony A9, la mirrorless full-frame con sensore "stacked" da 24,2 megapixel

Sony presenta la nuova Sony A9, una mirrorless full-frame professionale con 693 punti AF a rilevamento di fase

Sony sferra un altro colpo e presenta la nuova Sony A9, una fotocamera full frame mirrorless professionale che vuole dimostrarci che il marchio giapponese non teme i confronti e la concorrenza e vuole arrivare in vetta. La Sony A9 presenta un sensore CMOS Exmor RS full-frame di tipo "stacked" con risoluzione di 24,2 megapixel, il processore BIONZ X la sensibilità compresa tra 50 e i 204800 ISO, una raffica da 20 fps e registrazione dei video 4K. Nell'elaborazione dei dati, la Sony A9 è 20 volte più veloce rispetto ai modelli precedenti.

Non mancano le novità più inaspettate come i 693 punti AF a rilevamento di fase sul piano focale che sono un’evoluzione dell’autofocus presente sulla A7 RII che ha riscosso molto successo e raccolto tanti consensi. Ci sono anche 25 punti a rilevamento di contrasto che creano un sistema AF ibrido che unisce la velocità del rilevamento di fase alla precisione del rilevamento a contrasto.

Arriva anche una porta Ethernet per il trasferimento dei dati in modo veloce e affidabile. Anche in questa nuova fotocamera abbiamo uno stabilizzazione a 5 assi abbinato ad un otturatore anti-distorsione, elettronico e silenzioso, privo di vibrazioni. Migliora anche l’autonomia con la nuova batteria Z che ha una capacità di 2,2 volte superiore rispetto al modello precedente. Sono presenti anche il Bluetooth 4.1, il Wi-Fi 802.11b/g/n, un'uscita micro HDMI, un ingresso microfono, un'uscita cuffie e una porta USB.

La Sony A9 sarà disponibile da giugno al prezzo di 4.500 dollari per il solo corpo macchina.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO