Umbria World Fest 2017 - Post Verità

La PostVerità nel programma di mostre fotografiche, incontri, workshop, letture portfolio ed eventi della sedicesima edizione dell'Umbria World Fest

Dopo l'esplorazione del caleidoscopico universo fotografico di 'Canti e Discanti' e tutta la carne e il sangue degli Affari di famiglia dell'ultima edizione, per il 2017 la sedicesima edizione dell'Umbria World Fest resta di grande attualità dedicando la sua rassegna di mostre, incontri, workshop e letture portfolio alla 'PostVerità' della fotografia nell’era dell’incertezza.

Post-truth, dichiarata "parola dell’anno 2016" dall’Oxfrord Dictionary, a causa della grande e diffusa difficolta di distinguere tra realtà e finzione, anima quindi il percorso espositivo ospitato nelle sale di Palazzo Trinci e gli incontri aperti nelle sale settecentesche di Palazzo Candiotti, con la direzione artistica di Marco Pinna, curatore e Photo Editor di National Geographic Italia, affiancato da Piter Foglietta per la sezione musicale di anteprime e sperimentazione, da Babylon Beat Project a Cesare Basile.


Umbria World Fest 2017 - le mostre

I progetti in mostra spaziano dall'ambigua documentazione di "Industrial Scars" sui disastri ambientali causati dall’industria portata in mostra da J. Henry Fair, alla documentaziene etica di They are slaughtering us like animals dedicata da Daniel Berehulak, alle violenze perpetrate nelle Filippine dalle forze dell’ordine e dalle milizie del presidente Duterte, durante la campagna antidroga messa in atto nell’ultimo anno, tra i vincitori del Premio Pulitzer 2017

Lotus di Max Pinkers è dedicato alla dimensione ambigua dei transessuali in Thailandia. La ricostruzione moderna delle immagini d'epoca di Cristina de Middel, giocano con finzione e realtà di "Jan Mayen".

"Guardians of memory" conduce nel mondo degli spiriti di una tradizione antica e l’articolato subconscio del Messico contemporaneo, con le fotografie 'costruite' dal giovane artista messicano Diego Moreno.

Le fotografie raccolte dalla NASA portano in mostra il ritiro dei ghiacciai ed il conseguente graduale riscaldamento del nostro pianeta, mentre dagli archivi del settimanale L’Espresso, arrivani i falsi ritoccati ad arte con forbice, colla e scotc, in mostra con "La verità tagliata".

A completare il percorso espositivo concorrono i progetti vincitori del premio Umbria Photo Fest 2016. "Habibi" di Antonio Faccilongo, dedicato alla storia delle mogli dei prigionieri palestinesi, ricorse al contrabbando di spermatozoi per concepire i bambini attraverso la fecondazione in vitro, mentre "Kerigma" di Sofia De Benedictis conduce nel mondo della comunità neocatecumenale.

Le novità di questa edizione contemplano il coinvolgimento di un gruppo di ragazzi di due scuole superiori di Foligno, all’interno di un progetto di documentazione del festival "Cartoline da Foligno", in collaborazione con Picwant, specializzata in mobile photography.

Umbria World Fest 2017 - Gli incontri

Durante le giornate inaugurali a focalizzare l'argomento sarà il programma di incontri opsitati a Palazzo Candiotti. Il primo con il direttore Riccardo De Gennaro e la caporedattrice Maria Camilla Brunetti pronti ad illustrare l’ultimo numero della rivista di scrittura, giornalismo e fotografia ‘Il Reportage’ (sabato 14 ottobre 2017, ore 12.00).

La discussione su Post-verità, fotografia e fake news animano, anche l'incontro ‘Non è vero ma ci credo’ di Michele Smargiassi, editorialista de La Repubblica e autore del blog Fotocrazia, proseguita dal Talk con il direttore artistico Marco Pinna, Lina Pallotta, Max Pinkers, Michele Smargiassi, Agusto Pieroni, J.Henry Fair e Diego Moreno (sabato 14 ottobre 2017, dalle ore 18.00).

Con ‘Destino Final’, il fotografo Giancarlo Ceraudo presenta la sua infagine lunga 15 anni, da poco diventata libro, sui voli della morte che ha coinvolto il fotografo insieme a Miriam Lewin, giornalista e ex desaparecida, portando ad importanti scoperte relative agli anni del genocidio della dittatura argentina. (domenica 15 ottobre 2017, dalle ore 16.00).

Le Letture Portfolio gratuite e quelle con Prenotazione del Lettore e del momento preferito, non concorrono al Premio Portfolio Umbria Photo Fest, al quale possono accedere tutti gli autori che lo desiderano con l'apposita iscrizione on-line, aspirando ai 3.000 € di Premi in denaro, la mostra nel 2018 e le 2 menzioni speciali della giuria, mentre ad offrire attenzione e un premio in denaro di 1000 euro ai giovani talenti contribuisce la rivista Il Reportage, nuovo partner dell'edizione 2017.

L'attenzione alle diverse sfumature del mondo dell'editoria fotografica italiana indipendente, anima il PhotoBook Lounge con il contributo di Doll's Eye Reflex Laboratory, Funzilla Fest - Rome Photozine Festival, Gente di Fotografia, Leporello, Postcart, Quinlan, Rorhof, SeiperSei, Skinnerboox, Witty Kiwi.


Umbria World Fest 2017. Programma giornate inaugurali


    sabato 14 ottobre 2017
    Palazzo Candiotti

    ore 10.00
    Presentazione della V edizione
    Premio Portfolio Umbria Photo Fest

    ore 10.30
    Inizio sessioni letture
    Apertura bookshop

    ore 12.00
    Incontro: presentazione della Rivista Reportage

    ore 15.00
    Inizio seconda sessione letture

    ore 18.00
    Incontro: Michele Smargiassi
    editorialista La Repubblica
    Non è vero ma ci credo

    ore 19.00
    TALK SHOW POST VERITÀ
    Conferenza sul tema “Post-verità e fotografia”
    con Max Pinkers, Lina Pallotta, Michele Smargiassi, Agusto Pieroni, J.Henry Fair, Diego Moreno
    Modera Marco Pinna


    Palazzo Trinci

    ore 21.00 concerto
    ingresso libero

    CESARE BASILE
    U fujutu su nesci chi fa?

    Domenica 15 ottobre 2017
    Palazzo Candiotti

    ore 10.00
    Terza sessione di letture

    ore 17.00
    Incontro: presentazione del libro Destino Final di Giancarlo Ceraudo

    ore 18.00
    presentazione progetto Pic Want

    ore 18.30
    Premiazione Umbria Photo Fest

Umbria World Fest 2017
13-14-15 ottobre 2017
mostre fino al 12 novembre 2017
Palazzo Trinci
Piazza della Repubblica

Palazzo Candiotti
Via Frezzi, 6

En Plenair
Foligno - PG

Foto | Umbria World Fest

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 68 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO