Mostre fotografiche: primo weekend di settembre

Aspettando il primo fine settimana di settembre 2017 con la nostra selezione di mostre fotografiche in viaggio per tutta Italia

Questa selezione di mostre fotografiche fresche di inaugurazione, saluta l'arrivo di settembre ma non la fine del'estate, con un weekend all'insegna di viaggi lunghi come odissee e progetti che profuma di futuro, dal viaggio migrante 'Fino alla fine del mare' di Jacopo Di Cera a quelli che approdano al Festival di Corigliano Calabro.

L'isola della salvezza.
Fotografie di Francesco Comello

30 agosto - 16 settembre 2017
Inaugurazione: mercoledì 30 agosto 2017, ore 18.30
Galleria Tina Modotti (Ex Mercato Del Pesce)
Via Paolo Sarpi
Udine


Jacopo Di Cera – Fino alla fine del mare

31 agosto - 9 settembre 2017
Edipo Re
Via Riva Corinto, 1
Lido di Venezia
30 agosto - 20 settembre 2017
Spazio Anna Breda
Via Vescovado 86
Padova

Roberto Rinella – (Foto)montaggio

(Foto)montaggio, un dualismo in cui la realtà ambisce sottilmente a divenire finzione e la finzione diviene spaccato teatrale della realtà.
Nella ricerca di Roberto Rinella, la fotografia diviene fotomontaggio degli intenti e fotomontaggio della composizione tecnica, mirata nell’utilizzo d’istantanee provenienti da luoghi a volte riconoscibili, a volte difficilmente codificabili, in un neorealismo urbano dove regna un silenzio assordante immerso in una metafisica d’impatto visivo che, invece, urla a gran voce e denuncia.
Il gusto retrò impiegato dall’uso del bianco/nero, dalle città abbandonate dove sacro e profano lottano ad armi impari, dona ai collages fotografici dell’artista palermitano il fascino del decadente, del malinconico e del poetico, in un caleidoscopio di punti focali in cui la dimensione non è una e sola, ma molteplice, sintomo della perdizione dei sensi e della ricostruzione di una realtà fantastica e surreale, all’interno di contesti quotidiani di conflitto contro i demoni reali della società contemporanea.
Evento in collaborazione con Costantini Art Gallery (MI)

Orario visite
martedì - sabato, ore 17.00 – 20.00
chiuso lunedì e festivi

31 agosto – 01 ottobre 2017
Inaugurazione: giovedì 31 agosto 2017, ore 19.00
Evento inserito nella rassegna “Le Vie dei Tesori”
XXS aperto al contemporaneo
Via XX Settembre, 13
Palermo

SpelloPhotoFest 2017

Tutte le mostre saranno aperte dal 1 al 10 settembre con orario continuato, ore 10.00 - 22.00

Fotografi partecipanti: Cinzia Aze, Andrea Buzzichelli, Roberta Capello, Francesco Capponi, Luigi Cecconi, Simone Di Stefano, Susan Harbage Page, Irina Mattioli, Andrea Papi, Stefano Parrini, Beatrice Pavasini, Marco Polticchia, Massimiliano Pugliese, Andrea Taschin, Willy Vecchiato.

InfoPoint SpelloPhotoFest
Largo Mazzini - Spello (PG)

Programma

Venerdi 1 Settembre
ore 18.00 INAUGURAZIONE MOSTRE – Via Giulia
ore 19.30 aperitivo offerto da “IN URBE” - Via Giulia

Sabato 2 Settembre
ore 18.30 presentazione “MAGAZINE SYNAP(SEE)_FIUME “ Stefano Parrini e Andrea Buzzichelli – Piazzetta delle Foglie
ore 19,30 concerto “SWING E SODA” - Piazzetta delle Foglie con aperitivo


Domenica 3 Settembre
ore 18.30 presentazione libro “TABULA RASA” Valeria Pierini e Alessandra Baldoni – Piazzetta delle Foglie
ore 19.30 concerto “LULU’ BELLE”- Piazzetta delle Foglie con aperitivo


Venerdì 8 settembre

Ore 21.00 “PHOTOPAINTING” proiezione live painting Simone Di Stefano e Massimo Boccardini, “KUNST HAUS” electroacustic improvisation - Piazzetta delle Foglie


Sabato 9 settembre

ore 19.00 “CUARTONIGRO PHOTOLAB + FRONTE RESISTENZA ANALOGICA” AFGHAN BOX CAMERA “Live Analog Photo-Tessering"- Piazzetta delle Foglie
ore 19.30 concerto “TWELWE BAR” - Piazzetta delle Foglie con aperitivo


Domenica 10 Settembre

ore 16.00 “FOTOGRAFIA ALLA CIECA” laboratorio a cura di Beatrice Pavesini – Infopoint SpelloPhotoFest

ore 19.00 festa di chiusura concerto “FOUR B QUARTET” – Largo Mazzini - Drinking Wine e Bar Tullia

Durante tutto il Festival sarà possibile partecipare all’iniziativa
“FOTO DA CANI” a favore dell’associzione “Il Grande Sogno”
Infopoint SpelloPhotoFest - #fotodacani #spellophotofest #animaliumani

1 - 10 settembre 2017
Via Giulia
Spello (PG)

La città invisibile

La mostra, il cui titolo è naturalmente un tributo al libro di Italo Calvino, vuole proporre una riflessione sulla città e sull’immaginario individuale, accostando tre visioni e tre approcci differenti da parte di tre autori molto diversi fra loro.

Giovanni Cecchinato, “Evolutio Visio, sulle orme di Gabriele Basilico”

Il progetto nasce con l’intento di rivedere il lavoro del grande fotografo, scomparso nel 2013, sulla città di Mestre. La città che Basilico considerava “città anonima”o “città media’, viene esaminata da Checchinato in un’indagine che mira a scoprirne i mutamenti e le trasformazioni avvenute nel tempo, osservata quindi come elemento vivo e dinamico.

Gaetano De Faveri, “Krisis”

Da un’ intensa riflessione sulla crisi contemporanea dei valori e delle sicurezze, scaturisce una nuova utopistica visione di Città Ideale, collage di luoghi e tempi diversi, sviluppata in un percorso che procede dal centro alla periferia.

Le Stampe sono tutte curate dall’autore in fine art.

Giorgio Onor, “Sguardi urbani”

L’autore, sandonatese, propone una visione della città nuova, emancipata dalle discussioni di parte e restituita integra della propria bellezza nascosta, talvolta modificata in tono leggero, ma sempre ammirato.

Il percorso espositivo si svilupperà come una sorta di visione frazionata, in cui il diverso sguardo degli autori diventa un tassello della narrazione e del percorso stesso, suggerendo al visitatore un confronto fra la visione degli spazi urbani nei diversi approcci proposti.

Fiume Festival 2017
1 - 17 settembre 2017
Inaugurazione: venerdì 1 settembre 2017, ore 18.00
Galleria Civica d'Arte Moderna e contemporanea
Piazza Indipendenza, 13
​San Donà di Piave (VE)

World Press Photo 2017
1 - 24 settembre 2017
Palazzo Bonocore
Piazza Pretoria, 2
Palermo

Festival Internazionale di Fotografia, Marenostrum

Al via dal prossimo 1 settembre il “Festival Internazionale di Fotografia, Marenostrum” organizzato dall’associazione “I vicoli del Mediterraneo”, che ospiterà i lavori di grandi fotografi nazionali ed internazionali in diverse location nel Centro storico di Mazara del Vallo fino al 24 settembre. Obiettivo fondamentali del festival , attraverso lo strumento della fotografia è quello di favorire l’integrazione tra i diversi popoli e culture del Mediterraneo nell’ottica di una società multirazziale ed interculturale.

Anche l’Associazione I Colori della Vita è stata coinvolta in questo progetto, e in qualità di partner, partecipa con i lavori di alcuni soci .

In particolare sarà esposta una collettiva suoi luoghi del Mediterraneo a cura di diversi soci (Alessandra Cavasino, Angela Ilari, Arturo Safina, Ciro Marrone, Giovanni Cusenza, Clara Daidone, Daniela Basiricò, Daniele Soldino, Fabio Di San Teodoro, Giuseppe Di Giorgio, Giuseppe Gramignano, Francesco Paolo Iovino, Laura Crocè, Lorenzo Gigante, Maria Luisa Faraci, Massimo Billeci, Michele Ingardia, Mimmo Todaro, Predrag Bankovic, Giovanni Battista Reali, Salvo Titoni, Vito Curatolo) ; Location della mostra il Collegio dei Gesuiti in piazza Plebiscito.

All’interno del Festival saranno esposte due mostre personali una di Arturo Safina e l’altra di Giuseppe di Giorgio.

ph_arturo_safinaArturo Safina fotografo trapanese (v.curriculum) , espone il suo “Oro Bianco”, reportage realizzato nelle saline di Trapani e di Mothia. Un reportage fotografico che è, come afferma lo stesso Safina, “un contributo al recupero dei valori ambientali, antropologici e produttivi espressi dalle saline trapanesi”, ma anche di un uomo innamorato del suo territorio e della gente laboriosa che ci vive. Safina, attraverso l’obiettivo, sa cogliere e quindi trasmettere agli altri immagini, emozioni, suoni ed odori di un lavoro, quello delle saline, che nel tempo ha subito pochissime trasformazioni e che ha, come materie prime, quelle della Natura, il sole, il mare e il vento. Nel suo reportage l’Autore coglie con occhio sapiente i momenti particolari dei veri protagonisti della coltivazione del sale, i salinai, dai volti arsi dal sole e dal sale, documentandone la fatica costante di un lavoro antico. La mostra sarà allestita presso il Collegio dei Gesuiti in piazza Plebiscito.

giuseppedi-giorgio-phGiuseppe di Giorgio, fotoamatore di Campofiorito (biografia), presenta il suo reportage dal titolo “NOW WE ARE FREE” (Storie di sbarchi)

Gli scatti sono stati realizzati a Trapani nel periodo ottobre 2016 – marzo 2017.
“NOW WE ARE FREE” nasce per caso: sono nominato volontario documentarista all’ASP 9 di Trapani “Nucleo Operativo Sbarchi” e documento quello che succede durante lo sbarco dei profughi. Sono scatti che testimoniano storie di migranti che, disperati, hanno lasciato fratelli, figli, la famiglia, il loro villaggio sperduto tra le foreste, il loro Paese martoriato dalla guerra, e si sono incamminati lungo sentieri affrontando pericoli per raggiungere una nuova terra, alla ricerca della dignità perduta, di un futuro migliore, pace, libertà, forse di una chimera. Sono storie di naufraghi salvati dai barconi che affondano nel blu Mediterraneo, sopravvissuti dall’inferno, ma sono anche morti in quell’inferno. La mostra sarà allestita presso il Complesso Monumentale Filippo Corridoni.

All’interno della programmazione del Festival , L’Associazione ha inoltre organizzato un incontro con Angelo Pitrone, per il 9 settembre dal tema “Vivere e fotografare in Sicilia. Una conversazione con Angelo Pitrone” di Dario Orphée La Mendola ( critico, docente di estetica) . I dettagli dell’evento (orario e location) verranno resi noti successivamente.

1 - 24 settembre 2017
diverse location nel Centro storico
Mazzara del Vallo

PM100. Un secolo di Porto Marghera: dalle fondamenta a un nuovo futuro

Il progetto PM100 nasce come un lavoro di indagine, concentrando lo sguardo indagatore sul presente, facendo dell’interrogativo il vero soggetto della rappresentazione: cosa resta di un secolo di capannoni illuminati giorno e notte, di cisterne bollenti, di fabbriche operose e di immense torce fumanti se non vaghi indizi di ciò che è stato?

Con questa mostra Scarpa e Albertini consegnano al pubblico una riflessione sul futuro di questi luoghi: vogliono che queste istantanee diano lo spunto allo spettatore per costruire il proprio futuro in un territorio ricco di possibilità.

La mostra è patrocinata dal Ministero dell’Ambiente, Regione del Veneto e Comune di Venezia e realizzata con il supporto di Pam Panorama.

Orario visite
mercoledì - domenica, ore 16.00 - 20.00
Ingresso gratuito

1 settembre - 1 ottobre 2017
Inaugurazione: venerdì 1 settembre 2017, ore 18.00
Centro Culturale Candiani
Sala espositiva 3° piano
P.zzale L. Candiani, 7
Mestre (VE)

Corigliano Calabro Fotografia 2017

Inaugurazione
Sabato 2 settembre 2017 – ore 19:00

Introduzione del direttore artistico Gaetano Gianzi, presidente dell’Associazione Culturale Corigliano per la Fotografia e saluti istituzionali.

Presentazione degli autori delle mostre e saluti di ospiti.

MOSTRE
MONIKA BULAJ: Volti, mare, cieli – per Mario Dondero
RINO BARILLARI: Dalla Calabria a via Veneto
PINO BERTELLI: Genti di Calabria
FRANCESCO COMELLO: L’isola della salvezza
ANTONIO MANCUSO: Radici e misteri della Settimana Santa in Calabria
GIORGIO GALIMBERTI: Forme di spazio
ALDO AYLLON: Mestieri messicani
FEDERICO VESPIGNANI: Blue echos
GRAZIANO PANFILI: Di padre in figlio
STEFANO MILAZZO: I domatori di fuoco
FAUSTO SCIRCHIO: Persone infinite
ANNA ROMANELLO: Sibari –I luoghi della memoria
L’IMPRONTA: Culture fotografiche Cosenza
LUCE: Associazione Fotografica Rossano
LADRI DI LUCE: Associazione Fotografica Cosenza
Anna Romanello: Sibari – I luoghi della memoria
Francesco Paolo Lavriani: Arbëreshë

WORKSHOP
30/31 agosto ore 10:00 – 1 settembre 2017

SHOOT – SCATTARE CON VALERIO BISPURI
30/31 agosto 1 settembre ore 10:00 Castello ducale di Corigliano Calabro
POST-PRODUZIONE E VISUALIZZAZIONE
3 settembre 2017 ore 09:30 – Castello Ducale di Corigliano Calabro
STREET PHOTOGRAPHY
INCONTRI & PRESENTAZIONI
Giovedì 31 Agosto ore 21:00 – Castello Ducale di Corigliano Calabro
Radio noMade:
installazione e film presentato in anteprima a Tirana a Mediterranea 18 Young Artist Biennale (storia, cultura e tradizioni arbreshe) a cura di Lea Walter e Fabio Pennacchia.
Venerdì 1 Settembre ore 21:00 – Castello Ducale di Corigliano Calabro
Monika Bulaj – Dove gli dei si parlano:
Teatro documentario. Un monologo con immagini, film, suoni e musiche. Durata: 60 minuti.
Introduce: Manuela De Leonardis, autrice di “A tu per tu con i grandi maestri della fotografia”.
Clicca qui per maggiori dettagli.
Sabato 2 Settembre dalle ore 09:30 – Castello Ducale di Corigliano Calabro
Elena Givone – “DREAMS from my Magic Lamp”:
La fotografia tra sogno e realtà con la partecipazione di Brigida Gianzi.
Esmeralda Mattei:
Mini workshop sulla comunicazione come elemento chiave per finanziare con successo il proprio progetto artistico con il crowdfunding
Pino Bertelli:
Presentazione dell’atlante fotografico Genti di Calabria. Introduzione di Maurizio Rebuzzini.
Francesco Mazza:
Presentazione del video “i colori del cielo”.
Domenica 3 Settembre dalle ore 09:30 – Castello Ducale di Corigliano Calabro

INTRODUZIONE ALLA STREET PHOTOGRAPHY:
Un seminario che è quasi una guida introduttiva all’arte della fotografia di strada, attraverso l’opera di diversi autori che ne hanno fatto la storia.
Monika Bulaj e Francesco Comello:
incontro con il pubblico.
Angelo Cucchetto – CITIES:
Presentazione del nuovo magazine di Street Photography targato Italian Street Photography.
Nilo Domanico:
Libro fotografico “Sulle tracce delle Pietre del Destino”.

PORTFOLIO ITALIA 2017
2/3 settembre 2017 ore 9:00/12:30

Concerto - Schiavonea - Piazzetta portofino
3 settembre 2017 ore 22:00
Joy Garrison Quartet

Inaugurazione: sabato 2 settembre 2017 – ore 19:00
Castello Ducale
Via Francesco Compagna, 1
Corigliano Calabro

di-padre-in-figlio-graziano-panfili-5.jpgph: Di padre in figlio © Graziano Panfili

  • shares
  • Mail