Fujifilm GFX 50S, finalmente sul banco di prova la mirrorless medio formato!

Questi giorni sto mettendo alla prova la mirrorless medio formato Fujifilm GFX 50S

p1920818s.jpg

Sono passati ben 9 mesi da quando ho potuto provare in anteprima la Fujifilm GFX 50S, ovvero una mirrorless medio formato dotata di un sensore CMOS 51 Megapixel, ma soprattutto di una superficie sensibile di ben 44x33mm.

A Gennaio avevo notato qualche incertezza a livello di firmware. Ma con l'ultimo aggiornamento, rilasciato un mese fa, l'elettronica è stata completamente messa a punto. Infatti nelle prove che sto svolgendo questi giorni la fotocamera si è dimostrata sempre affidabile e puntuale in ogni aspetto.

In particolare sono andato a verificare se il suo utilizzo risulta davvero così pratico e immediato come mi era sembrato al primo impatto. Se si dimenticano peso e ingombro, evidenti in particolare se si utilizza il Fujinon GF 110 mmF2 R LM WR, sembra di utilizzare una "normale mirrorless". Le virgolette sono dovute in quanto di normale c'è ben poco.

Ma in effetti impostare e scattare con una Fujifilm X-T2 oppure con questa Fujifilm GFX 50S non risulta poi così differente. Le ghiere dei diaframmi, dei tempi e della sensibilità ISO sono come quelle delle sorelle minori. La struttura dei menù è la stessa. Anche la grafica di elementi come la scala delle distanze è rimasta invariata.

Questo aiuta a "sentirsi a casa". Ma appena si vanno a rivedere i risultati le differenze sono evidenti. Dettaglio come se non ci fosse un domani e un bokeh morbido come il burro. Volete vedere qualche immagine? Per la recensione completa, come sempre corredata da immagini di prova, dovete aspettare ancora qualche giorno: restate sintonizzati!

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO