NAB 2018 | Tre novità di Sony per i filmmaker

Se nelle settimane precedenti ci aspettavamo l'imminente introduzione di una nuova top APSC che avrebbe preso il posto della a6500, la nota casa di Tokyo si affaccia al NAB di Las Vegas presentando tre novità non meno interessanti.

Stiamo parlando di FS5-II e di due camcorder denominate rispettivamente PXW-Z190 e PXW-Z280.

PXW-Z190 monta un sistema RGB costituito da 3 sensori CMOS Exmor R da 1/3 e può registrare in 4K 50/60p. L'ottica presenta uno zoom 25x (equivalente a 28-720mm nel formato 35mm) con tre ghiere per gestire separatamente apertura, focale e fuoco. L'AF è stato dotato di un sistema di Face Detection avanzato che permette di scegliere tra Face Priority AF e Face Only AF: nel primo caso basterà tenere una persona in campo per averla sempre a fuoco, nel secondo possiamo decidere noi su quale volto concentrarci e la macchina lo manterrà a fuoco anche all'interno di un gruppo di persone.

 

 

La PXW-Z280 presenta 3 CMOS da 1/2'' ad elevata sensibilità, uno zoom ottico 17x 30-515 equivalente ed un modulo AF analogo a quello della sorella minore. In questo modello abbiamo inoltre la possibilità di registrare in 4K 50/60p 4:2:2 a 10 bit internamente e, per quanto concerne la connettività, troviamo per la prima volta in un camcorder compatto l'interfaccia 12G-SDI, quattro volte più potente rispetto allo standard 3G-SDI.

 

 

La FS5, dal canto suo, si rinnova principalmente nella gestione dei colori: troviamo i picture profile personalizzabili già presenti nelle nuove mirrorless ed una maggior attenzione rivolta alla fedeltà dell'incarnato. Il sensore Super 35 da 11,8 milioni di punti offre tutti i vantaggi delle sue generose dimensioni, sia in termini di profondità di campo che in latitudine di posa (arriva a ben 14 stop).

Notevole il settore HFR: 120 fps per un tempo illimitato in FullHD oppure 8 secondi a 240fps su scheda SDXC. Utilizzando un registratore esterno si può invece girare in 4K RAW a 50/60fps senza interruzioni e fino a 120fps per massimo 4 secondi; in 2K RAW si può arrivare a ben 240 fps senza dover mai interrompere la registrazione.

Il tutto si presenta in un corpo compatto che resta al di sotto di 1kg di peso e che, grazie all'attacco E-Mount, costituisce un'ottima possibilità di upgrade per chi viene dal mondo mirrorless.

 

 

La FS-5 II sarà disponibile da maggio ad un prezzo che si aggirerà attorno ai 5000 USD mentre Z280 e Z190 lo saranno rispettivamente a luglio ed a settembre, a 7000 e 4000 USD.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO