Sony a7s III: le previsioni di Steve Huff

Il fotografo americano Steve Huff ha pubblicato sul suo canale youtube un video in cui ci dice quali potrebbero essere, secondo lui, le caratteristiche della prossima full frame Sony.

Sony a fine aprile ha registrato un nuovo codice relativo ad una camera, ciò vuol dire che nei prossimi mesi ci sarà una new entry nel parco macchine. Quel "WW771132" potrebbe essere relativo alla a7 III, alla RX100 mk VI o alla a6700; tuttavia la logica ci porta a pensare, senza comunque alcuna certezza, che sia più plausibile che quel product code sia relativo all'ultima fullframe che manca al completamento della serie a7.

Quali possono essere gli upgrade più importanti? Sicuramente la nuova batteria NP-FZ100 che già troviamo in a7 III ed a7r III è un grande passo avanti ma è anche l'unica cosa certa su questo nuovo corpo macchina. Su tutto il resto possiamo solo azzardare ipotesi attenendoci ai modelli già presenti nel mercato ed alle voci che circolano.

Il fotografo americano Steve Huff ha pubblicato sul suo canale youtube un video molto interessante a riguardo, fornendoci alcuni spunti di riflessione su quali potrebbero essere i connotati della prossima mirrorless FF.

La nuova a7s potrebbe avere un CMOS con più di 12 megapixel ed il video 4K ottenuto mediante sovracampionamento della lettura dell'intero sensore. Mentre nei rumors si parla di 24MP, Huff azzarda che la a7s III avrà una risoluzione che si attesti attorno ai 16 milioni di punti, al fine di mantenere quella sua posizione di ammiraglia nel low light per la quale è necessario avere i singoli pixel grandi abbastanza da raccogliere più luce possibile, consentendo di arrivare ad una sensibilità massima di ben 1 milione di ISO!

z-sony_a7s_ii-front.jpg

In cosa, dunque, il reparto video si distinguerebbe da quello già poderoso della a7 III ed a7r III? In primo luogo nel frame rate: potremmo finalmente avere la possibilità di girare a 60 fps in 4k ma, sempre secondo Huff, sarà ancora presente il limite di 30 minuti di registrazione massima. Il video 4k sarebbe frutto di oversampling dal 6k: riguardo questa affermazione c'è da dire che con un sensore da 16MP sarebbe poco plausibile partire da un 6K nativo, cosa che invece avviene in a7 III ed a9 grazie al loro sensore da 24 megapixel (mentre la a7r III attua un pixel binning). In ogni caso il sovracampionamento offre numerosi vantaggi in termini di nitidezza, offrendo risultati difficilmente eguagliabili da un sensore 4k nativo.

Per quanto concerne l'autofocus il fotografo americano ci parla di un sistema che si collocherebbe tra a9 ed a7 III, con face/eye detection e 399 punti di messa a fuoco, aggiungendo che non serve fare grandissimi miglioramenti ad un AF estremamente rapido e preciso, specialmente associato agli obiettivi nativi.

La a7s III, secondo il fotografo, "potrebbe essere annunciata in ogni momento tra la prossima settimana ed agosto" e "sarà disponibile prima di Natale". Stando ai rumors e considerando che ci sono anche altri modelli in arrivo non è facile fare previsioni più precise di questa, ogni cosa ci porta comunque a pensare al Photokina 2018.

Sony ancora non ha rilasciato informazioni concrete e specifiche sul prossimo modello che verrà annunciato, tanto meno sulle effettive caratteristiche tecniche della a7s III. L'unica cosa che possiamo dire è che i passi avanti rispetto ai modelli precedenti saranno evidenti, tanto nella a7s III quanto nella a6700, che verranno introdotte in un mercato competitivo e spietato, con un pubblico pieno di aspettative.

E voi cosa vi aspettate di trovare nella a7s III?

  • shares
  • +1
  • Mail