Gli scatti di Luca Bracali: l'alba nell'Ahu Tongariki

rapanui-moai-in-fila-alba.jpg

Siamo giunti al termine degli appuntamenti dedicati a Rapa Nui, con cui abbiamo stabilito un contatto attraverso gli scatti di Luca Bracali.

Vediamo in una bellissima immagine l'alba presso l'Ahu Tongariki, uno dei più importanti siti archeologici che l'Isola Di Pasqua ci offre, con i suoi ben 15 Moai allineati e l'oceano alle loro spalle. Con il termine ahu si indicano delle caratteristiche piattaforme naturali di pietra lavica, spesso rimodellate ed utilizzate proprio come basi d'appoggio per le sculture. Tongariki è la più grande, situata nella costa meridionale dell'isola.

15 Moai sono rivolti verso l'interno, in segno di buon auspicio e prosperità per gli abitanti; soltanto uno di loro ha conservato il cappello ma probabilmente tutti dovevano averlo. Ahu Tongariki è un luogo maestoso e suggestivo, basta pensare che alcune statue raggiungono e superano i 10 metro d'altezza, con un peso che può toccare le 80 tonnellate.

La ripresa è stata effettuata all'alba: "ho trovato quella luce molto drammatica, capace di evidenziare soprattutto il contorno dei moai e tutta la natura circostante". La composizione, che vede il primo piano sfocato, mette in evidenza la presenza totalizzante della natura, oltre ad immergere lo spettatore nel vivo del posto. In questo scatto incontriamo infatti tutti i principali elementi costitutivi dell'Isola Di Pasqua, dalle montagne al mare, fino ai Moai.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 32 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail