Novità Fujifilm: annunciata la nuova compatta XF10

L'ultima arrivata di casa Fuji è una compatta ultraleggera con focale fissa da 18,5mm (equivalente a 28mm nel formato 35mm) e sensore da 24 megapixel.

dscf5660-r42.jpg

Dimensioni contenute, sensore APSC di altissima qualità e focale fissa sono i punti di forza della XF10, che incorpora molta della tecnologia presente sulla serie X ma che si orienta anche verso un pubblico più amatoriale, grazie alle numerose modalità di acquisizione automatiche.

 

Non solo 28mm grazie al Tele Converter digitale


xf10_black_rightobl-strap-r46.jpg

 

L'ottica presente sulla XF10, un 18,5mm che sul formato 35mm equivale ad un 28mm, ha tutta la qualità richiesta da un fisso e un'apertura di f/2.8, andando incontro agli amanti di generi come la street o il ritratto ambientato, senza però disdegnare troppo i paesaggi nonostante la focale non sia eccessivamente grandangolare. Utile è inoltre la nuova funzione Tele Converter digitale che può portare la focale a 35 e 50mm. La qualità è molto alta ed è data da un design ottico simile a quello della X70, con 7 elementi in 5 gruppi ed un ottimo diaframma a 9 lamelle che può ridurre l'apertura fino ad f/16. Utile inoltre la ghiera di controllo presente sull'ottica ma è stato scelto di non inserire filettature per lenti di conversione o filtri.

 

Qualità di immagine


xf10_black_top-r46.jpg

Analogmente alla nuova XT100, il sensore presente sulla XF10 non condivide con la sorelle pro (e neanche con la x70) la tecnologia X-TRANS ma assicura comunque un'ottima resa di immagine ed una elevata gamma dinamica e cromatica. 24 megapixel sono la risoluzione perfetta per tutti gli ambiti di utilizzo, offrendo moltissima nitidezza e permettendo all'utente di effettuare crop sull'immagine senza però sacrificare la resa alle basse luci: veramente buona è la gamma di sensibilità, compresa fra 200 e 12600 ISO ed estesa ad un range di 100-51200. La scelta di Fuji di applicare un sensore a matrice di Bayer, ovviamente orientata verso il contenimento del prezzo finale come avvenuto anche per X-A5 ed XT100, potrebbe portare a supporre che la XF10 non sia da considerarsi a tutti gli effetti come un successore della X70, che presenta un X-Trans II, ma come l'inaugurazione di una nuova linea di compatte APSC.

 

Una compatta per gli instagrammers


xf10_black_back-r42.jpg

Alle dimensioni di soli 112,5 x 64.4 x 41,0 mm ed al peso contenuto di 280 grammi che ci permettono di avere la XF10 sempre con noi si aggiunge la possibilità di richiamare il classico formato 1:1 con un semplice tocco sul display: è possibile scattare e trasferire in automatico sul proprio smartphone le immagini riprese, già pronte per essere elaborate e pubblicate sulla piattaforma. Per i social ci vengono incontro anche le 11 modalità di simulazione della pellicola Fujifilm e 19 filtri avanzati tra cui figurano anche le due new entry "Rich Fine" e "Monochrome [NIR4]". Tutto questo, insieme ovviamente alla migliorata tecnologia Bluetooth, è concepito per il funzionamento dei social, dove sembrano dominare le unità aristoteliche e ciò che conta è il caricamento immediato delle immagini. La vocazione prettamente fotografica della XF10 si nota anche nel comparto video, dove è presente il 4k ma a soli 15fps ed il connettore microfono è in formato minijack e condivide l'ingresso con lo scatto remoto.

 

Disponibilità e prezzo


xf10_black_leftobl-r46.jpg

Si potrà acquistare la XF10 a partire da Settembre 2018, ad un prezzo di 519,99 euro iva inclusa.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail