Prime immagini e specifiche della Fujifilm X-T3

In questi giorni ricchi di eventi ed annunci in cui il mercato fotografico attorno a noi sta cambiando radicalmente ed in maniera evidente, Fuji sta per rinnovare la sua gamma con l'entrata in scena della X-T3, modello successore della fortunata X-T2, il cui annuncio ufficiale sarebbe fissato per il 6 settembre.

Il nuovo X-Trans CMOS 4 porterà un leggero ma evidente aumento di risoluzione: si passerà a 26,1 milioni di pixel, niente filtro low pass e chip X-Processor 4, con un minimo di 100 fino ad un massimo di 12800 ISO di sensibilità (escluse espansioni 80-51200). Il nuovo sensore sarà anche dotato di un maggior numero di pixel a rilevamento di fase: la copertura arriverà al 100% dell'area inquadrata e la messa a fuoco sarà efficace fino ad un valore di esposizione pari a -3.

Il comparto video sarà d'avanguardia: i rumors parlano di 4K/60p in 4:2:0 su SD ed in 4:2:2 a 10bit utilizzando un registratore collegato all'uscita HDMI; ci si aspetta la presenza dell'F-Log e del profilo emulazione Fuji Eterna che già troviamo nella X-H1. Troviamo inoltre una raffica che va da 11 fps utilizzando l'otturatore meccanico a ben 30fps con l'electronic shutter associato ad un leggero crop dell'immagine; il tutto supportato da un viewfinder da 3,69 milioni di punti che durante la raffica sarà completamente privo di blackout. Tra le funzioni troveremo infine una sorta di "pre-shooting", attivando il quale la X-T3 inizierà catturare immagini già quando il pulsante di scatto sarà a metà della sua corsa.

Si tratterà dunque di un enorme passo avanti per Fujifilm, che sta entrando sempre più prepotente (già a partire dalla X-H1) nel mondo del video, mantenendo comunque un occhio di riguardo per i fotografi che hanno come priorità la velocità e la possibilità di cogliere l'attimo.

 

Foto | Nokishita

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail