Presentata la Sony A6400!

E' stata da poco annunciata da Sony la nuova e tanto attesa mirrorless APSC, una new entry nella gamma delle piccole E-Mount che presenta già dei primati, pur collocandosi in una fascia intermedia (il nome è sintomatico).

Nonostante quest'ultimo dato, la a6400 propone delle features che derivano direttamente dalle blasonate sorelle full frame, con un autofocus che vanta le più veloci ed efficienti tecnologie come il Real Time Eye-AF ed il debuttante Real Time Tracking. E' possibile agganciare un soggetto in solo 0,02 secondi mediante i suoi 425 punti a riconoscimento di fase e contrasto con copertura dell'82% del campo. Sarà inoltre introdotta nei futuri firmware la possibilità di riconoscere ed agganciare gli occhi degli animali, ideale per quando immortaliamo i nostri amici a quattro zampe.

Per restare in tema di velocità, la raffica arriva a ben 11 fps (otturatore meccanico) ed 8fps in modalità scatto silenzioso con AF/AE  in tracking continuo: tutto questo è possibile grazie al processore Bionz X, che oltretutto riesce a gestire bene anche la resa del sensore Exmor da 24,2 megapixel, il quale può spingersi a ben 32000 ISO per i video e 102000 per le foto.

Supportato ovviamente il video 4K 30p, ottenuto mediante piena lettura del sensore (con una qualità maggiore rispetto al pixel binning) con AF costante e touch focus. Non mancano infine i profili S-Log 2 e 3, cui si aggiunge per la prima volta in una APSC Sony la modalità HLG (Hybrid Log Gamma). Last but not least, slowmotion in FullHD fino a 120fps a 100Mbps ed intervallometro interno per i time lapse (quest'ultimo molto probabilmente arriverà anche nei nuovi firmware dei modelli in gamma Full Frame).

Andiamo al corpo macchina: ciò che più piacerà a youtuber e blogger è senza dubbio il ritorno dell'LCD flippabile a 180 gradi in modalità selfie, caratteristica che trovavamo nella serie a5000/5100. La risoluzione del display è di 921 mila punti ed è ovviamente presente il touch screen per controllare tutte le funzioni già accennate (Touch Focus, Tracking e Shutter). Non manca inoltre un viewfinder XGA-OLED ad alta qualità. 8 tasti personalizzabili a cui possono essere assegnate ben 89 funzioni ed otturatore garantito per 200 mila cicli completano il tutto.

A6400 sarà disponibile da febbraio con prezzi attorno ai 1000 euro, che possono salire a circa 1200 e 1500 in base i kit scelti: l'uno con il 16-50, l'altro con il 18-135.

  • shares
  • +1
  • Mail