Sony a6400: pubblicati i risultati dei test sul sensore

Photonos to photo ha aggiornato la sua lineup Sony aggiungendo i punteggi risultanti dai test effettuati sull'ultima midrange della linea Alpha. Vediamo dunque, a livello di gamma dinamica, come si colloca la a6400 rispetto alle sorelle a6300 ed a6500.

Una visione sinottica ci fa rendere conto di come la gamma dinamica delle "tre sorelle" sia piuttosto simile, con differenze addirittura irrilevanti nell'uso pratico. Alpha 6400 ha comunque accumulato un punteggio maggiore in low light rispetto alla a6500, attribuibile al sensore e soprattutto al processing post scatto. Comunque sia, quello della gamma dinamica non è certamente l'unico parametro da considerare quando si comparano delle macchine fotografiche. Molte delle caratteristiche che differenziano le Sony apsc ricadono nel comparto video, dove in ogni caso tutte possono offrire ottimi risultati: la a6400 presenta il display tiltabile di 180 gradi, utile per youtuber e vlogger, dal canto suo la a6500 ha la stabilizzazione sul sensore. Se però dovete sceglierne una solo ed esclusivamente per scattare foto e non siete interessati a lavorare in situazioni dove è necessario allungare i tempi, casomai viaggiate e non disdegnate i selfie, la a6400 può essere un'ottima scelta per risparmiare qualcosa e prendere un secondo obiettivo.

  • shares
  • Mail