Sonia Soberats: una fotografa che non ha bisogno degli occhi

Scritto da: -

Bike © Sonia Soberats-Seeing With Photography Collective

Ho sempre saputo che non bastano gli occhi per vedere, ed è innegabile che il buio, come spazio pieno di potenzialità e visioni di altre prospettive, ha acquisito un significato decisamente nuovo dopo aver scoperto lo stile fotografico di Evgen Bavčar, tale da destare un notevole interesse nei confronti dei non vedenti che si avvicinano alla fotografia come mezzo espressivo e terapeutico, per esplorare quella gamma della visione che non ha alcun bisogno degli occhi.

Le pennellate di luce con le quali Sonia Soberats, immagina, pianifica e fotografa il mondo da quando un glaucoma l’ha privata della vista e il destino dei suoi figli, fa tesoro della tecnica del light painting, quanto della sua ostinata e sofferta ricerca delle immagini, che genera con ogni fonte di luce nell’otturatore aperto anche per ore, guidata dal ricordo e dalle sensazioni.

Movements of light © Sonia Soberats-Seeing With Photography CollectiveRibs © Sonia Soberats-Seeing With Photography CollectiveExquisite Cane © Sonia Soberats-Seeing With Photography CollectivePregnat Cara © Sonia Soberats-Seeing With Photography CollectiveSonia Sobetats Wearung a Boa © Sonia Soberats-Seeing With Photography CollectiveMexican Bride © Sonia Soberats-Seeing With Photography CollectiveRelease © Sonia Soberats-Seeing With Photography Collective

Generando un universo fantasmagorico che sfiora forme e definisce emozioni, assaporandone il risultato attraverso gli occhi degli altri, Sonia Soberats condivide le sue esperienze con altri non vedenti attraverso seminari, e oltre ad essere membro del gruppo di fotografi non vedenti Seeing With Photography Collective con sede a New York, sarà anche protagonista del documentario “El Laberinto de lo Posible” del regista venezuelano Wanadi Siso, dedicato all’esistenza di persone che sono riuscite a superare grandi sfide.

Jessica Jones © Sonia Soberats-Seeing With Photography CollectiveDeath Watch  © Sonia Soberats-Seeing With Photography Collective

Via | The New York Times - Petapixel

Vota l'articolo:
3.93 su 5.00 basato su 40 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Sonia Soberats: una fotografa che non ha bisogno degli occhi

    Posted by:

    come quando vede il cuore... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Sonia Soberats: una fotografa che non ha bisogno degli occhi

    Posted by:

    Conoscete la tecnica di light painting? A quanto pare questa fotografa (cieca) la conosce molto bene, meditate, fotografisti, meditate... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Sonia Soberats: una fotografa che non ha bisogno degli occhi

    Posted by:

    definirla fantastica è poco!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Sonia Soberats: una fotografa che non ha bisogno degli occhi

    Posted by:

    ........ Scritto il Date —