Foto senza sensore!


Com'è possibile scattare foto senza usare un sensore? Semplice, basta prendere un chip di memoria e rimuovere la sua copertura.

Da tempo è noto che la luce può alterare i dati all'interno delle piccole celle di memoria, ma il team di ricerca di Edoardo Charbon è stato il primo a provare ad usarle in questo modo.

Per ogni pixel presente in un normale sensore in una cella di memoria sono presenti 100 celle che possono registrare o meno la presenza della luce direttamente in binario. In pratica si salta il costoso passaggio A/D che introduce rumore e diventa più economico produrre il "sensore".

Il gruppo è al lavoro per realizzare gli algoritmi in grado di trasformare quei 100 segnali binari in un unico pixel. Le promesse per una migliore qualità ci sono, ma ci vorrà ancora del tempo prima di poter vedere questo tipo di tecnologia in un prodotto di massa.

Foto | oskay
Via | NewScientist

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: