Robert Doisneau, les Halles al Forum des Halles

Con Doisneau, nel passato in bianco e nero del Forum des Halle, un centro commerciale che guarda al futuro ed evolve con la capitale francese.

Doisneau, les Halles al Forum des Halles, venditrice di fiori, 1968

Siamo stai al Forum des Halles, snodo commerciale dagli intestini ben radicati nel centro di Parigi, attualmente sottoposti ad intensi e monumentali lavori di ristrutturazione che cambieranno nuovamente il volto di un quartiere tra i più trafficati di Parigi, per portarvi nel cuore della mostra di uno dei fotografi che ha saputo rappresentare al meglio il luogo. Si tratta naturalmente di Robert Doisneau, come molti avranno già capito, aedo del noto mercato coperto trasformatosi innumerevoli volte negli ultimi decenni. Alcuni tra i suoi scatti più noti, recentemente esposti nelle sale dell'Hotel de Ville, sono stati stampati su grandi supporti e appesi proprio nel medesimo luogo, ormai irriconoscibile, nel quale sono stati realizzati tanti anni orsono. Riuniti nella mostra "Les Halles de Robert Doisneau dans le quartier des Halles", saranno vibili fino al 31 agosto, una prèmiere che fa coincidere i lavori con la loro fonte di ispirazione, alla quale Doisneau attinse per quasi mezzo secolo, alimentando un'autentica leggenda, così presentata sul sito del Forum:

Le fotografie, scelte negli archivi di Robert Doisneau, a volte a colori e in certi casi completamente inedite, rintracciano il percorso delle Halles dal 1933 al 1979 (anno d'inaugurazione del Forum des Halles). Lontano dalle convenzionali esposizioni da museo, il Forum offre un nuovo scrigno per far rivivere lo spirito delle Halles, permettendovi di ammirare i clichés del celebre fotografo in formato gigante! (...) Dal mercato d'altri tempi ai lavori di oggi il cuore di Parigi non ha mai smesso di battere...

Doisneau, les Halles al Forum des Halles, scorci

Presso il numero 101 della Porte Berger CIDEX 274, sarà possibile entrare in contatto diretto con la passeggiata, da fare rigorosamente col naso in su e senza commettere l'errore di trascurare il retro dei pannelli espositivi, che in gran parte dei casi offrono una vista diversa per ognuno dei due lati, apprezzando la tematica triplice intitolata "Le Marché dans son quartier, les métiers et les Gueules des Halles", letteralmente "il Mercato nel suo quartiere, i mestieri e le facciacce delle Halles", e distribuita tra Place Carrée, Rue du Cinéma e Place de la Rotonde. Una ventata di profumi che attraversano il supposto e ci raggiungono, anche grazie alle parole di Francine Deroudill, la figlia dell'artista:

Questi cliché, testimonianze di una storia, faranno risorgere i fantasmi della gente che vi ha vissuto, come un documentario che esita tra sogno e realtà. Non potevamo immaginare un luogo più appropriato per un'esposizione.

Doisneau, les Halles al Forum des Halles, scorci
Doisneau, les Halles al Forum des Halles, quartetto
Doisneau, les Halles al Forum des Halles, cambiamenti
Doisneau, les Halles al Forum des Halles, via-vai
Doisneau, les Halles al Forum des Halles, prospettive
Doisneau, les Halles al Forum des Halles, bar

Foto di Sara Rania per clickblog.it da flickr.com. Tutti i diritti riservati.

Via | robert-doisneau.com

  • shares
  • +1
  • Mail