Terry Richardson costretto a consegnare 140.000 foto di Lady Gaga

Sono molte le ragioni che possono far finire un fotografo in tribunale, soprattutto se si tratta di Terry Richardson, e le fotografie chiamate in causa ritraggono i momenti più intimi e privati di una Pop star trasgressiva come Lady Gaga.

Tutto nasce con la causa intentata da Jennifer O'Neill, un'ex assistente personale di Lady Gaga, al secolo Stefani Germanotta, che chiede 380 mila dollari di arretrati per più di 7.000 ore di straordinari non pagati, accumulati nel corso di 13 mesi di lavoro sfiancante e servizi richiesti ad ogni ora, 24 ore su 24, da stadi a tour bus, suite di hotel e yacht nel corso del Monster Ball tour.

Una continua e serrata attività, confermata secondo i legali dell'ex assistente da numerosi scatti dei più di 100.000 realizzati da Terry Richardson, nei momenti più intimi, cauali e dietro le quinte, nel corso di un anno, che da Lollapalooza nell'agosto 2010, al Grammy Awards del febbraio 2011, copre anche gli spettacoli finali del Monster Ball tour, e dei quali solo 350 sono finiti nel libro Lady Gaga x Terry Richardson.

L'ex assistente che, stando a quanto riportato dal New York Post, accompagnando Lady Gaga ovunque ha rischiato di finire in ogni scatto

«Dovevo starle così incollata, che a un certo punto hanno dovuto chiedermi di fare un passo indietro per evitare di comparire in ogni scatto».

Scatti frutto di un rapporto di affinità tra la star e l'obiettivo del fotografo, come si evince anche dall'introduzone del volume, che non fa mistero di pose audaci e momenti senza veli, ma che al contrario di quelli pubblicati, Lady Gaga ritiene tanto 'privati e personali' da opporsi alla loro diffusione.

Scatti del backstage che Terry Richardson citato in giudizio dai legali della O'Neill ha provato a definire irrilevanti per il caso, mentre il giudice della corte federale di Manhattan Paul G. Gardephe, ha intimato al fotografo di produrli in tribunale come elementi di prova, e parliamo di qualcosa come 142.000 foto che Lady Gaga ritiene privati e personali.

Foto | Facebook

  • shares
  • +1
  • Mail