Dark Venice di Alessandro Cancian

Dark Venice è un lavoro magnetico e suggestivo del fotografo italiano, trapiantato in Canada, Alessandro Cancian

Dark Venice 7

Quando pensiamo alla città di Venezia ci immaginiamo subito i romanticissimi ponti al tramonto, Piazza San Marco piena di persone, il Canal Grande e poi ovviamente le maschere di Carnevale che sono uno degli aspetti più famosi di questa bellissima città. Oggi però vi mostro una Venezia diversa, la Dark Venice di Alessandro Cancian, un ragazzo che è cresciuto nella zona della Serenissima e che da 15 anni si divide tra Italia e Canada.

Alessandro ci mostra una Venezia intima ed emotiva in cui i luoghi famosi che tutti conosciamo smettono di essere solo un luogo e diventano emozioni, stati d’animo, attimi di malinconia e di nostalgia, ma anche voglia di scoprire un nuovo modo, dentro e fuori se stessi.
Dark Venice di Alessandro Cancian

Dark Venice è un progetto nato prima che l’autore se ne rendesse conto, è uno di quei bellissimi casi in cui sono le emozioni a guidarci, sono le sensazioni a prendere il sopravvento su tutto il resto. Dopo qualche scatto Alessandro Cancian si è reso conto che le foto scattate all’inizio del soggiorno nella sua Venezia erano solari e colorate, man mano che si avvicinava il rientro diventano più cupe, più contrastate, più piene di nostalgia.

Accortosi di questo progetto che stava nascendo, il fotografo ha voluto assecondare queste prime foto ed ha portato a termine il lavoro Dark Venice, cercando nella città e nel suo cuore queste sensazioni di bellezza intrise di malinconia. Un mondo misterioso e intenso in cui è bello perdersi, avventurarsi e passeggiare. Luoghi che nascondono all’interno altri luoghi, cuori che sanno guardare.

Foto | di Alessandro Cancian, usate con il permesso dell’autore

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO