Logo Blogo

Tutti gli articoli con tag time lapse

Arriva dallo spazio e dal satellite russo Elektro-L la foto della terra da 121 megapixel

pubblicato da Cut-tv's

La terra vista dallo spazio continua ad offrire punti di vista inediti, e se il collage della Blue Marble fornito dalla Nasa ha fatto storia, ad arricchire la gamma del presente provvede il singolo scatto di 121 megapixel realizzato dal satellite meteorologico russo “Elektro-L“, in orbita geostazionaria a 36.000 km sopra l’equatore.

Ogni scatto di elevata risoluzione, deve la sua sfumatura cromatica alla capacità del satellite di rilevare 4 differenti lunghezze d’onda, interpolando le tre lunghezze d’onda della luce visibile con quella infrarossa, responsabile delle tonalità arancioni della vegetazione.

Il video in time lapse che state guardando raccoglie quindi le evoluzioni della terra insieme a molte di queste immagini, scattate ogni 30 minuti in un arco temporale che va dal 14 al 20 maggio 2011. A cambiare ovviamente non è il pianeta ma solo la nostra percezione.

....
condividi 0 Commenti

Seguendo il corso dell'acqua in Timelapse

pubblicato da Cut-tv's

Ogni goccia d’acqua è un mondo con una storia da raccontare, ma seguendo l’acqua e il suo corso sinuoso e vitale, si possono osservare, studiare e comprendere tutte le storie dei luoghi che attraversa, penetra, sfiora, nutre e cambia.

Storie di flussi e riflussi, azioni e reazioni che Michael Forsberg e Michael Farrell, hanno osservato e fotografato per anni lungo il percorso del fiume Platte, prima di confluire nel team del The Platte River Basin Time-lapse project per documentare nel tempo e soprattutto visivamente (molto più eloquente) questa fonte di acqua ed energia per gran parte degli Stati Uniti.

Il progetto si propone di osservare e monitorare evoluzioni e reazioni dell’acqua dal Continental Divide al fiume Missouri, lungo i 90.000 chilometri quadrati di bacino idrografico, che annovera la cascata di una diga in Wyoming, la tempesta invernale sulle montagne del Colorado, o gli spostamenti dei banchi di sabbia in Nebraska, attraverso 45 reflex digitali (in parte già operative) installate in diversi punti strategici, controllate a distanza per registrare una foto l’ora lungo tutto l’arco della giornata.

Tante foto confluite in diversi video time lapse, raccolti da quello che state guardando, perfetti per visualizzare le evoluzioni di un fenomeno e di un progetto che ha ricevuto il sostegno finanziario di UNL’s (University of Nebraska-Lincoln) Institute of Agriculture and Natural Resources, del Platte River Recovery Implementation Program, della Cooper Foundation e di Nikon Camera, e fondi permettendo dovrebbe andare avanti almeno un paio di anni.

Via | Facebook - Journalstar

....
condividi 2 Commenti

Venezia dall’alba al tramonto con Joerg Niggli

pubblicato da Cut-tv's

Chi non ha gradito le panoramiche londinesi di Jason Hawkes, potrebbe apprezzare quelle decisamente più vivaci di Venice in a Day, la città lagunare fotografata dall’alba al tramonto con la Canon G10 di Joerg Niggli, protagonista di questo tour in time lapse accompagnato dalla colonna sonora di Chris Haigh.

....
condividi 4 Commenti

La stagione delle Aurore di Ole C. Salomonsen

pubblicato da Cut-tv's

La stagione delle aurore boreali volge al termine, ma la fatina verde incombe sulla mia anima quanto sui cieli di Norvegia, Svezia e Finlandia, fotografati da Ole C. Salomonsen con le sue Canon 5D Mark II e III per Celestial Lights.

La luce in cielo cambia insieme agli effetti che lo spazio ha sul nostro pianeta, ma lo spettacolo ripreso dalla terra, dall’autunno 2011 alla primavera 2012, anima questo secondo time lapse della fucina di Arctic Light Photo, come un presagio che la colonna sonora di Kai-Anders Ryan rende ancora più incalzante.

....
condividi 2 Commenti

"I believe": tra realtà e prospettiva di gioco

pubblicato da Cut-tv's

La vita è un gioco complicato ma quando sembra troppo grande, lontano, irraggiungibile, punti di vista in miniatura possono ricondurre tutto nella giusta prospettiva.

Dalla visione alla riflessione, in uno scambio continuo dai giocattoli alla realtà, potete provare anche a fare un viaggetto con I believe realizzato da Alexey Terexov per il brano degli Lyapis Trubetskoy.

Famoso per il video di “Lights” realizzato per la stessa band di connazionali, il regista bielorusso, artefice anche del video colorato e psichedelico de “Il Pagliaccio” di Cesare Cremonini, in questo caso alternando riprese Canadesi a giocattoli con un mix di time lapse, tilt & shift, compositing video, ci regala un campo da gioco davvero intrigante.

Stando a Time Lapse Italia, sembra che la nota marca di obiettivi Peleng, utilizza questo video da un po’ come prova della qualità delle sue ottiche tilt & shift.

Via | You Tube - Vasudeva

....
condividi 2 Commenti

Tra le stelle con Alex Rivest

pubblicato da Cut-tv's

The Stars as Viewed from the International Space Station. from AJRCLIPS on Vimeo.

Per un salto tra le stelle Alex Rivest ha deciso di realizzare The Stars as Viewed from the International Space Station, utilizzando video e immagini in arrivo dal The Gateway to Astronaut Photography of Earth. The Image Science & Analysis Laboratory, NASA Johnson Space Center.

Il fotografo e studente del MIT ha infatti usato le immagini raccolte dall’astronauta Don Pettit, ricorrendo ad Adobe Lightroom per regolare il contrasto, mentre per l’effetto di apertura a StarStaX, un software progettato per tracciare i percorsi delle stelle.

Il time lapse è un omaggio a tutti quelli che sognano di esplorare il sistema solare e ovviamente a tutti quelli che lo fanno condividendo la loro esperienza stellare.

....
condividi 0 Commenti

Temporal Distortion di Randy Halverson

pubblicato da Cut-tv's

Temporal Distortion from Randy Halverson on Vimeo.

Con gli occhi puntati al cielo e l’immaginazione pronta a far rotta su spazi infiniti, possiamo prenotare un viaggio con Randy Halverson, sulla scia del suo ultimo time lapse a dir poco ‘stellare’.

Dopo Tempest Milky Way, con Temporal Distortion, l’occhio continua a correre dietro a stelle, meteore e orizzonti dipinti dalle aurore, riprese nel 2011, in South Dakota a settembre e vicino Madison, in Wisconsin, il 25 ottobre.

Randy Halverson ha realizzato il video con le stesse Canon 5D Mark II, 60D, e T2i del precedente, il Dolly dinamic perception è ben visibile nel Behind the scenes di Temporal Distortion che condivide on line, insieme a un Extended Cut e gli shot.

....
condividi 0 Commenti

Solo gli effetti speciali della natura per il time lapse di Henry Jun Wah Lee

pubblicato da Cut-tv's

The Wild Heart - A Journey through the Southwest Wilderness from Henry Jun Wah Lee on Vimeo.

Chi può dire di quanta poetica della natura ha bisogno un buon risveglio? In ogni caso, il mio ha beneficiato di tutta quella messa insieme da Henry Jun Wah Lee con The Wild Heart – A Journey through the Southwest Wilderness.

Il time lapse del fotografo e filmaker di stanza a Los Angeles non lesina infatti paesaggi poderosi, dal Grand Canyon alla Monument Valley, fotografati con il suo corredino di Canon (Canon 5D Mark II, Canon 7D, Canon 60D) e lenti (Canon 14mm 2.8, Canon 16-35mm 2.8, Canon 24-70mm 2.8, Tokina 11-16mm 2.8) con i soli effetti speciali concessi da madre natura.

Dall’inverno che imbianca i colori terrosi del North Coyote Buttes all’eclissi di luna dello scorso dicembre, passando per le sinuosità del Lower Antelope Canyons, il viaggetto potrebbe rinfrancare anche tutto il weekend.

....
condividi 0 Commenti

Behind the Lens: Time Lapse, Slow Motion e Strioscopia dal 1940

pubblicato da Cut-tv's

Guardare dietro l’obiettivo è sempre un’esperienza illuminante, anche (o soprattutto) se l’obiettivo arriva dal passato e dal ricco patrimonio iconografico custodito dall’Archivio Prelinger.

Behind the Lens prodotto da Jam Handy for Chevrolet per la General Motors Corporation nel lontano 1940 è un esempio lampante di questo.

Inutile dire altro, gustatevi piuttosto le sue lezioni di time lapse, slow motion, e di quella strioscopia (o Schlieren photography) che consente di visualizzare le modifiche della densità di aria e fluidi, come l’intenso calore che deforma la visione dell’orizzonte.

Via | The Atlantic

....
condividi 0 Commenti

L'Aurora di Christian Mülhauser

pubblicato da Cut-tv's

Aurora 2012 from Christian Mülhauser on Vimeo.

Nell’anno delle Aurore ritorno ai cieli della Norvegia illuminati dagli effetti della tempesta solare giunta sino alla terra tra il 23 e il 24 gennaio 2012.

Per l’esattezza all’Aurora di Christian Mülhauser ripresa da a -25° con un corredo di Canon (Canon 5D Mark II, Canon 7D, Canon 550D) e lenti (Canon EF 24mm f/1.4 L per Mark II, Tokina 11-16mm f/2.8 per 7D e Samyang 8mm/f3.5 per 550D) da sbrinare.

Un fresco e suggestivo viaggio tra Ravnastua, Skoganvarre e Lakselv al ritmo di Elemental (Pulse Faction) e Path of Stars (Jonathan Geer), per ridimensionare la nostra percezione di temperature poco miti ma decisamente meno rigide.

....
condividi 0 Commenti