I bambini di Jacqueline Roberts

 shapeimage©Jacqueline Roberts

Quelli ritratti da Jacqueline Roberts non sembrano affatto bambini comuni, ma incarnazioni angeliche troppo candide per questo mondo, mitologiche come sirene, fate e folletti, che potrebbero vivere in un acquario o nei sogni, svegliarsi in un prato fiorito o in una favola.

Una gallery ricca di bambole di carne vestite come principesse o tenute insieme da ago e filo, piccoli principi immortalati prima che perdano il loro candore azzurro o dopo aver abusato dei colori.

Ispirati dai suoi bambini e dal lavoro di artisti classici, lo sguardo e l’obiettivo della fotografa autodidatta di stanza a Lussemburgo, e i ritratti realizzati utilizzando anche la stampa al collodio, sembrano beneficiare di un alone quasi ultraterreno debitore forse anche di un pizzico di magia dell’infanzia.

Jacqueline Roberts
Jacqueline Roberts Jacqueline Roberts Jacqueline Roberts Jacqueline Roberts

Jacqueline Roberts Jacqueline Roberts Jacqueline Roberts Jacqueline Roberts

Jacqueline Roberts Jacqueline Roberts Jacqueline Roberts Jacqueline Roberts

  • shares
  • Mail