Facebook si scusa con una fotografa di neonati

Facebook è la rete sociale più utilizzata in quasi tutto il mondo e viene utilizzata anche dai fotografi per intrattenere contatti di lavoro e presentare i propri lavori.

Qualche giorno fa Laura Eckert si è vista cancellare delle foto e disabilitare l'account Facebook senza alcuna spiegazione. Nessuna risposta è arrivata dopo neanche dopo varie email. Laura è una fotografa specializzata nel realizzare fotografie a mamme e bimbi neonati nei loro primi e felicissimi istanti di vita.

È sempre stata attenta a rispettare le regole di Facebook che impediscono di postare nudità, ma con un lavoro del genere è normale pubblicare foto che contengono seni, anche senza arrivare mai al capezzolo. Non è la prima volta che Facebook si comporta in questo modo e probabilmente non sarà l'ultima.

L'account è stato riattivato con le scuse dei gestori quando i suoi fan hanno creato un gruppo per protestare e Laura è stata intervistata da una televisione locale. Se non si fossero smossi mari e monti cosa sarebbe successo? Come sempre il dubbio è legittimo.

Foto | Daquella Manera
Via | Blorge

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: