Rapatronic, una fotocamera per le bombe nucleari


La fotocamera rapatronic, una contrazione di Rapid Action Electronic, è un modello creato negli anni '40 in grado di esporre le immagini in un tempo di soli 10 nanosecondi.

Fu sviluppata da Harold Edgerton e la sua prima applicazione fu quella di immortalare le esplosioni dei primi test nucleari durante i primi millisecondi. All'intenrno è composta da due filtri polarizzati montati a 90° uno rispetto all'altro bloccando, quindi, tutta la luce. Durante l'esposizione vengono fatti ruotare per consentire il passaggio della luce.

Per registrare le esplosioni si usavano più fotocamere di questo tipo opportunamente sincronizzate per evitare di scattare nel medesimo istante. In copertina potete vedere la palla di fuoco nucleare immortalata con una rapatronic meno di un millisecondo dopo l'esplosione.

Via | edgerton-digital-collections

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: