Pentax, la sua evil sarà mini?


Sappiamo che Pentax entro i prossimi mesi annuncerà al mercato la sua Evil.

Il problema più grosso dei sistemi evil è trovare un bilanciamento fra le dimensioni del corpo/obiettivi, più ridotte possibile, e la dimensione del sensore, più grande possibile per la qualità delle immagini. Da quello che sembra trapelare Pentax ha intenzione di proporre una specie di Auto 110 in versione digitale. In copertina potete vedere l'originale.

Il dato che farà sobbalzare e stupirà non pochi è sicuramente la scelta di un crop 5,6x. Per chi è meno pratico le APS-C sono 1,5x-1,6x, mentre il micro quattro terzi arriva a 2x. Il sensore dovrebbe avere, quindi, una dimensione da compatta, 1/2,33", con una risoluzione di 14 megapixel.

Insieme al corpo macchina dovrebbe essere annunciati anche due obiettivi: 8.5mm f/1.9, equivalente ad un 50mm, ed uno zoom 5-15mm f/2.8-4.5, equivalente ad un 28-80mm. Per settembre arriverebbero altri 3 modelli.

Se queste indiscrezioni si rivelassero vere, Pentax starebbe per fare una mossa molto rischiosa, ma comunque molto interessante. La sua presenza nel segmento delle compatte non è molto rilevante e non rischierebbe di cannibalizzare le sue vendite. Questo modello, il cui nome dovrebbe essere NC-1, potrebbe rubare utenti alle compattone top gamma o agli altri sistemi micro quattro terzi se il prezzo fosse conveniente.

In Europa ed in America bisognerà vedere come risponderà il mercato, ma secondo qualcuno gli utenti di quegli stati asiatici con i più grandi mercati high-tech probabilmente apprezzeranno questo sistema.

Via | MirrorlessRumors

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: