Nikkor AF-S 35mm F1.8G, finalmente si rinnova l'ottica tuttofare per full frame al CES 2014

Finalmente annunciato il Nikkor AF-S 35mm F1.8G, un fisso abbastanza economico ideale per rispondere alla maggior parte delle esigenze fotografiche di chi possiede una reflex full frame Nikon


Se mi leggete spesso dovreste ricordare uno dei miei dogmi: io vivrei felice con il solo 35mm. Un'ottica che è facile definire tuttofare, dato che basta un passo indietro per farlo diventare un vero grandangolo ed un paio di passi avanti per farlo diventare un medio tele. Peccato che fino ad ieri per chi come me usa reflex full frame di casa Nikon la scelta a catalogo era un po' difficile. Avevamo infatti ho il vetusto Nikon AF-NIKKOR 35mm f/2D del 1989, oppure il lussuoso Nikkor AF-S 35mm f/1.4 G del 2010.

Il primo è abbastanza economico, facile da trovare sull'usato, buono come resa, ma lento come messa a fuoco e non esente da problemi tipici del digitale come le aberrazioni cromatiche. Il secondo invece è spettacolare come resa, dalla messa a fuoco fulminea, ma costa quasi quanto un corpo macchina full frame. Una via di mezzo? Ieri non c'era. Oggi c'è. Al CES 2014 di Las Vegas è stato infatti annunciato il nuovo Nikkor AF-S 35mm F1.8G, che verrà commercializzato a partire dal prossimo mese di Febbraio ad un prezzo previsto di $ 599.95.

Un prezzo quindi abbordabile, senza però particolari rinunce sul lato tecnico. All'interno troviamo infatti 11 in 8 gruppi, tra cui una lente asferica ed una lente a bassa dispersione, un diaframma a 7 lamelle ed un motore di messa a fuoco ultrasonico. Il tutto in soli 72mm di diametro e 72mm di profondità, con un peso di 305 grammi.

Inoltre quest'ottica va a completare il catalogo di fissi con apertura massima f/1.8, ora costituito da un bel quartetto: 28mm, 35mm, 50mm e 85mm. Un corredo must have per chi preferisce i fissi agli zoom, ma non può permettersi il lusso della serie con apertura massima f/1.4.

Via | Nital

  • shares
  • Mail