L’American Dream on the road con il piccolo Batman di Rémi Noël

Dalla cupa Gotham City all’alienazione dell’American Dream, on the road con Jack Kerouac, Edward Hopper, Robert Frank e il piccolo Batman di Rémi Noël.

Non Stop Beautiful Ladies, El Paso, Batman © Remi Noe

Misurasi con il sogno americano infranto e le nostalgie immortali è un esercizio utile (quando non necessario) anche per il resto del mondo, e l'immaginario saturo di icone, cliché e visioni stereotipate, esportate dagli U.S.A un po' ovunque.

Tra gli sguardi che esplorano l'America on the road da punti di vista decisamente singolari e intriganti, c'è anche quello del piccolo-super compagno di avventure di Rémi Noël, che lo 'assiste' nell'esplorazione rigorosamente monocromatica, essenziale e ironicamente arguta, del paesaggio a stelle e strisce.

pickwick arms hotel, Batman © Remi Noe

Well, Batman is a long story. It’s a toy that I stole from my son one day when I was cleaning his room.

Batman, o meglio la piccola action figures del supereroe più cupo, oscuro e tormentato della DC Comics. Un giocattolo scovato pulendo la stanza del figlio, che ha finito per accompagnare il fotografo francese negli abituali e solitari viaggi di lavoro americani, una foto per volta, scenario dopo scenario, sino a quando è diventata una serie.

I did a photo, then two, then three, and it became a series. So it isn’t my sole series, but it’s one of my series. Since I go to the United States by myself, I take Batman with me to feel less alone. And I take him out – I set him up in scenarios.

A dirty job, Houston, Batman © Remi Noe

Un piccolo super(anti)eroe che emerge e si immerge nel cibo e le tipiche tradizioni americane, (uno 'sporco lavoro' che qualcuno fa molto volentieri), facendo il bagno nella tipica lattina di fagioli, usando la bottiglietta di Coca Cola per tenere in forma il mantello (un'icona che ne sostiene un'altra), già passato per la lavanderia a gettone, ma anche per le tubature del bagno, provando a nascondersi dietro la carta igienica.

Uno sguardo 'altro', per contemplare quell'America senza tempo on the road con l’alienazione e la desolazione dell’American Dream di Jack Kerouac, Edward Hopper (per certi versi anche Dennis Hopper) e Robert Frank, dal finestrino dell'auto e le camere dei motel, parcheggi e asfalto fumante, tra vasti orizzonti di tralicci, insegne, l'infinito del mare o del deserto.

Il protagonista ideale per la fotografia di viaggio da usare come una sorta di mappa per perlustrazioni on the road.

Foto | Batman © courtesy Rémi Noël
Via | This is not a map

  • shares
  • Mail