Mi cerchi papà? Le più belle foto dei bimbi che giocano a nascondino

Una selezione di immagini che ritraggono i bimbi nei loro nascondigli perfetti per loro ed esilaranti per noi adulti

Mi cerchi papa

Se avete dei figli di età intorno ai tre anni le immagini che vi propongo non vi risulteranno nuove. Per i nostri cuccioli basta mettere le mani davanti agli occhi per considerarsi immediatamente invisibili. Quindi non appena scoprono il classico gioco del nascondino ci allietano le giornate con una selezione dei nascondigli più improbabili.

Il bello è che dopo la frase "Mi cerchi papà?" il bimbo vorrebbe sentirci cercare per tutta casa prima di trovarlo. Ma in realtà il vero impegno da parte nostra è quello di non scoppiare a ridere appena notiamo i due piedini spuntare da dietro tende, asciugamani e sportelli. Dovremo infatti fingere a lungo di essere impegnati in una ricerca lunga e difficoltosa.

Durante questa ricerca potremo però sfruttare il tempo per realizzare qualche scatto che riprende il bimbo nel suo originale nascondiglio. Immagini sicuramente non artistiche. Immagini realizzate magari con il telefonino non necessariamente di ultima generazione. Sono tuttavia immagini schiette e comunicative.

Molti insegnati di fotografia dicono che bisogna saper osservare. Tutti vedono. In pochi osservano. Osservare i propri figli è un modo per imparare a prestare attenzione alle piccole cose. Attenzione che denota sensibilità. Sensibilità senza la quale è impossibile fare buona fotografia. Quindi è bene non solo apprezzare gli scatti dei grandi fotografi, ma anche gli scatti della quotidianità delle persone comuni.

Via | dailybest

Mi cerchi papa

  • shares
  • Mail